Covid, manifestazione non autorizzata a Roma, polizia  carica a difesa di Palazzo Chigi

Covid, manifestazione non autorizzata a Roma, polizia  carica a difesa di Palazzo Chigi. Vediamo cosa sta succedendo.

Il sit-in di oggi dei no vax iniziato nel pomeriggio in Piazza del Popolo per protestare contro l’uso del Green Pass si è trasformato in una manifestazione non autorizzata da 10 mila persone. La massa di manifestanti contro il vaccino e l’obbligo della certificazione  ha raccolto gente in via del Corso. La protesta è arrivata fino a Largo Chigi, nel centro della Capitale, a due passi da Palazzo Chigi e da Montecitorio. Altre manifestazioni sono in corso in altre città italiane. Anche a Milano sta per partire un corteo, la situazione è in evoluzione. Alla redazione Attualità di Proiezioni di Borsa risulta che siano state fermate solo due persone e che ci sono alcuni feriti.

Covid, manifestazione non autorizzata a Roma, polizia  carica a difesa di Palazzo Chigi. Assalto alla sede CGIL

La protesta è stata respinta con gli idranti e con la polizia in assetto anti sommossa. Al momento il gruppo che ha raggiunto Largo Chigi è stato separato dal resto del corteo. La situazione, dal punto di vista dell’ordine pubblico,  è stata gestita dalla Polizia che ha potuto dividere il corteo in due tronconi. La Polizia sta cercando di convogliare i manifestanti verso Piazza San Silvestro invece che verso Piazza Montecitorio. Durante l’avanzata verso il centro di Roma, una parte del corteo è riuscita entrare nella sede della Cgil e a sfondare una finestra. “Stiamo aspettando Landini” gridano i manifestanti: dal 15 ottobre infatti sarà obbligatorio l’ingresso al lavoro con Green Pass. La polizia ha risposto con lacrimogeni e getti d’acqua alle bombe carta lanciate nelle strade del centro.

La protesta guidata da Forza Nuova

Il leader romano di Forza Nuova Giuliano Castellino ha emesso un comunicato denunciando gli scontri e l’arrivo dei blindati. Il senso della protesta pacifica è dunque cambiato e la sommossa ha preso una connotazione politica. Il ponte Regina Margherita è stato bloccato ed è stato bloccato il traffico sui ponti e Piazzale Flaminio. Nel corteo ci sono persone di tutta età, anche persone anziane, nonostante il continuo sparare di lacrimogeni. La protesta ha raggiunto poi Piazza Colonna, dove si sta rinforzando il cordone di Polizia. Nei palazzi sono in corso le riunioni della Pre-Cop26 con la presidente del Senato Elisabetta Casellati e il presidente della Camera Roberto Fico e i Presidenti dei Parlamenti. Il Presidente della Camera Fico ha incontrato i giornalisti e ha espresso grande preoccupazione per l’accaduto.

Consigliati per te