Costruire una scarpiera fai da te non è mai stato così facile ed economico grazie a questo oggetto inaspettato

A tutti prima o poi capita di guardare i mobili che si hanno in casa e di volerli cambiare o rimodernare. Cambiarli totalmente si può, se si ha a disposizione un budget da poter dedicare all’acquisto di nuovi mobili da mettere in casa. Anche rimodernarli si può, semplicemente basta ricorrere a metodi e soluzioni fai da te. Quindi possiamo spostare la disposizione dei mobili, pitturarli o rivisitarli aggiungendo qualcosa che li cambi.

In casa è utile avere un mobile per riporre le cose, di solito nell’armadio riponiamo i vestiti, nelle cassettiere l’intimo e nelle scarpiere le scarpe. Spesso però si hanno troppe scarpe, motivo per cui ci si dedica all’acquisto o alla costruzione di una nuova scarpiera. Sicuramente costruirla da soli e con la nostra fantasia, dà vita ad un oggetto unico e che non esiste in nessun’altra casa.

Costruire una scarpiera fai da te non è mai stato così facile ed economico grazie a questo oggetto inaspettato.

Procedimento e materiali  

Utilizzando questo materiale di recupero e a basso costo, possiamo creare una scarpiera del tutto originale che ci permetterà di dare libero sfogo alla creatività. Ciò di cui abbiamo bisogno sono dei semplici tubi in PVC, materiale facilmente reperibile, un seghetto per tagliarli e della colla a caldo. Per quanto riguarda la grandezza dei tubi, consigliamo di scegliere un diametro di 10cm cosicché possano entrarci almeno un paio di scarpe senza comprimerle troppo.

Iniziamo tagliando i tubi con il seghetto, calcolando la lunghezza che dovrebbe avere il tubo per contenere le scarpe. Quando avremo ottenuto tutti gli scomparti che accoglieranno le nostre scarpe, possiamo ricorrere alla colla a caldo per iniziare ad assemblarli. Da questo momento, possiamo dare libero spazio alla nostra fantasia e creare la forma alla scarpiera che più ci piace. Possiamo creare un triangolo, un cerchio o restare sul classico dipende molto anche dallo spazio che abbiamo a disposizione.

Tocco di colore alla scarpiera

Possiamo anche dare un tocco più personale alla nostra scarpiera, utilizzando il colore che più ci piace o che si abbina con il resto dell’arredamento. Ciò di cui abbiamo bisogno per dare un tocco di colore alla scarpiera è di un fondo aggrappante per PVC, ovvero un fissante. Questo serve come base prima di utilizzare la vernice a spray. Mettiamo il nostro fondo aggrappante e attendiamo circa sei ore per l’asciugatura e poi sbizzarriamoci con i colori. Questo procedimento svolgiamolo sempre all’aria aperta.

Costruire una scarpiera fai da te non è mai stato così facile ed economico grazie a questo oggetto inaspettato.

Consigliati per te