Costruire delle fioriere con le cassette di legno

Avete mai visto cosa succede alle cassette della frutta vuote? Le avete mai notate ammucchiate nei paraggi del vostro mercato cittadino preferito?

Vi rivelo che tutte quelle splendide cassette della frutta e della verdura verranno triturate.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 50% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Alla fine del mercato un camion dell’immondizia le tritura sul momento.

In realtà ci sono molti modi per riutilizzare le cassette di legno in modo creativo.

Spesso sono contenitori perfetti. Per questa ragione uno degli usi più interessanti è come veri e propri vasi per le vostre piante.

Sia in giardino, che per la vostra terrazza, daranno un tocco di novità.

In questo modo risparmierete sull’acquisto di vasi e vi divertirete col fai-da-te.

Ecco come costruire delle fioriere con le cassette di legno.

Tipologie

Con le cassette della frutta possiamo creare dei portafiori diversi in base alle esigenze.

In base allo spazio che abbiamo possiamo utilizzarle singolarmente o insieme. In quest’ultimo caso daremo vita a vere e proprie fioriere.

Le cassette hanno il grande pregio di poter essere impilate e incastrate tra loro.

Quindi spazio alla creatività!

Cosa ci serve

  1. Cassette di legno di vario tipo. Ne esistono di grandezze e altezza diverse. Alcune sono tutte chiuse e altre hanno degli spazi fra le varie assi.
  2. Forbici
  3. Tessuto non tessuto
  4. Sassolini per riempire il fondo
  5. Terra per fiori
  6. Un trapano o altro attrezzo per creare dei buchi.
  7. Pinzatrice o sparapunti

Ecco un’idea su come far nascere una fioriera da una cassetta della frutta

Costruire delle fioriere con le cassette di legno: cominciamo col creare dei fori grandi qualche centimetro sul fondo della cassetta.

Questo permetterà all’acqua di defluire quando annaffiamo.

Usiamo un trapano o un oggetto appuntito.

Alcune cassette sono già provviste di fori per arieggiare la frutta.

Il secondo passo comporta foderare la cassetta con tessuto non tessuto o plastiche per giardinaggio. Le trovate facilmente nelle ferramenta o nei vivai.

Con una spillatrice o sparapunti fissate bene il tessuto in modo che aderisca bene alle pareti. Non deve creare rigonfiamenti.

Coprire con uno strato di sassolini o sabbia non troppo fine il fondo della cassetta.

Aggiungere una parte abbondante di terra. Riempite quasi completamente.

Ora è il momento di scegliere che fiori piantare.

Potete scegliere qualsiasi fiore. Tenete solo presente che crescendo le radici aumentano. Per alcune piante è preferibile una cassetta alta che contenga più terra.

Per le piante grasse, invece, non è necessario un grande fondo.

Ora è il momento di trapiantare i vostri fiori. Ricordatevi di aggiungere dell’altra terra per riempire completamente le radici dei vostri fiori.

 

Consigliati per te