Così bisogna cucinare gli spinaci freschi in modo sano senza lessarli in acqua o cuocerli in padella

La cottura è uno degli strumenti più potenti in cucina, perché capace di esaltare l’incredibile sapore degli alimenti o di farlo scomparire del tutto. Probabilmente per questo motivo, sui metodi di cottura esistono infiniti libri di cucina e testi che aiutano a scoprirne i segreti.

Gli spinaci, ad esempio, hanno un buon quantitativo di ferro, ma una loro bollitura prolungata potrebbe alterarne leggermente le proprietà nutrizionali. Poi, molte delle verdure di questa stagione hanno sapori incredibili, ma anche l’inconveniente di sprigionare un odore molto intenso durante la fase di cottura. Con i giusti trucchetti, fortunatamente, è possibile preparare in modo inodore anche verdure come il cavolfiore.

Questa ricetta, invece, consentirebbe di mantenere tutto il sapore degli spinaci e di renderli ancor più appetibili con la cottura.

Gli ingredienti necessari per questa ricetta

  • 30 foglie di spinaci;
  • un cucchiaio di semi di sesamo;
  • sale e pepe a piacere;
  • olio d’oliva q.b.

Cosa serve per la salsa allo yogurt

  • 250 grammi di yogurt greco bianco;
  • erba cipollina (facoltativa);
  • mezzo limone;
  • olio d’oliva q.b.;
  • sale q.b.

I primi passaggi della preparazione

Prima della cottura degli spinaci, occorrerà dedicarsi alla salsa di accompagnamento. Quindi, mescolare lo yogurt, il succo di mezzo limone e l’olio d’oliva. Aggiungere un po’ d’acqua per raggiungere la giusta consistenza. Unire anche l’erba cipollina ben tritata, il sale e il pepe e conservare in frigo.

Così bisogna cucinare gli spinaci freschi in modo sano senza lessarli in acqua o cuocerli in padella

Un furbo trucco per cucinare gli spinaci rapidamente e senza doverli lessare sono le chips, ovvero foglie di spinaci croccanti. Per prepararle, condire le foglie con l’olio e girarle accuratamente con le mani per far sì che tutta la superficie sia interamente velata di olio.

Quindi, collocarle su una teglia foderata con carta forno, senza sovrapporre nessuna di essa. Cuocere le foglie a 160 gradi per 10 o 12 minuti. Occorrerà verificare che le foglie siano ben croccanti e super leggere.

Nel frattempo, in un padellino, tostare i semi di sesamo e tritarli con sale e pepe. Distribuire questo trito sugli spinaci per condirli. Servire le foglie accompagnandole con la salsa riposta in una comoda ciotolina in cui intingerle.

Dunque, ecco che non serviranno più lunghe cotture, perché così bisogna cucinare gli spinaci freschi senza odore per conquistare proprio tutti.

Lettura consigliata

Ecco come preparare la verza con le acciughe per non rimpiangere cicoria e cavolfiore

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te