Cos’è la lussazione alla spalla quali danni produce e tempi di recupero

Cos’è la lussazione alla spalla quali danni produce e tempi di recupero? La lussazione alla spalla è un evento traumatico. Nella maggioranza dei casi si tratta di un infortunio che si verifica facendo attività sportiva. Ma si registrano pure casi di spalla lussata a causa di patologie degenerative.

Come far rientrare una lussazione

La lussazione viene pure definita comunemente anche come l’uscita di spalla. E questo perché si verifica  la perdita del rapporto articolare tra la testa dell’omero e la scapola. Coloro che hanno la spalla lussata in genere avvertono un forte dolore. Il medico, con una manovra, riporterà la testa dell’omero in posizione normale. In pratica farà rientrare la spalla nella corretta posizione.

Il dottore, nel valutare a vista la spalla lussata, può consigliare esami più approfonditi. Nello specifico una risonanza magnetica oppure una radiografia. Si tratta di esami diagnostici utili per rilevare se con la lussazione della spalla si sono verificate pure fratture. Oppure lacerazioni dei tendini. Ma non sempre è così.

Spalla lussata, come evitare che si verifichi di frequente

Cos’è la lussazione alla spalla quali danni produce e tempi di recupero. Per i soggetti ai quali esce la spalla continuamente si può infatti rendere necessario l’intervento chirurgico. Unica via per ridurre la lussazione. In tal caso l’intervento chirurgico viene effettuato in anestesia. Con l’obiettivo di evitare che future lussazioni alla spalla possano danneggiare proprio le strutture nervose e vascolari.

Mentre nella maggioranza dei casi la lussazione alla spalla si risolve prima mettendo un tutore che la immobilizza. E poi c’è una fase di riabilitazione più o meno lunga al fine di ottenere il perfetto recupero articolare.

Dopo la perfetta guarigione è consigliabile rivolgersi ad un fisioterapista. E questo perché il professionista sanitario può darci consigli su come rinforzare le strutture muscolari. Quelle che garantiscono la stabilità della spalla. I cicli di fisioterapia potranno infatti permettere di evitare in futuro ulteriori casi di spalla lussata.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te