Cos’è la griffonia e perché è un antidepressivo naturale davvero efficace

Cos’è la griffonia e perché è un antidepressivo naturale davvero efficace. Prima dell’arrivo del coronavirus, qualcuno aveva catalogato la depressione come il male oscuro dei nostri giorni. Vuoi perché coinvolge milioni di persone, vuoi perché tra le sue vittime si contano anche star del cinema, dello sport e della tv. Sta di fatto che la depressione, o, comunque la sua parte meno seria, come il senso di disagio per ogni cosa che ci circonda, porta purtroppo alla farmaco dipendenza. Ma, se interveniamo prima che la situazione degeneri, assumendo delle erbe naturali, ecco che possiamo guadagnarne anche nel portafoglio oltre che nel benessere generale. Ecco tra le altre cos’è la griffonia e perché è un antidepressivo naturale davvero efficace.

Un salto in erboristeria

I meno giovani, leggendo questo articolo, ricorderanno le famose drogherie degli anni Settanta, ormai scomparse, che assomigliavano ai “drugstore” del West. Si trovava davvero di tutto, dai chiodi alle caramelle e l’ambiente spesso profumava di erbe aromatiche e di semi per infusi e decotti. La griffonia è uno di questi tesori custoditi ora nelle erboristerie e nelle farmacie più rifornite. Nei suoi semi infatti possiamo trovare l’aminoacido in grado di produrre la serotonina.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Si chiama in termine medico 5 idrossi-triptofano e, al di là del termine molto 007, è un rimedio naturale per allontanare la tristezza e tutti i suoi demoni! Da secoli i suoi decotti curano i cambi di umore e le sofferenze legate all’ansia e alla mancanza di sonno. Si può tranquillamente usare anche in versione capsule, senza perdere in qualità ed efficacia rispetto alla classica tisana. Ecco cos’è la griffonia e perché è un antidepressivo naturale davvero efficace.

Altre piante comunque salutari

Per curare l’ansia depressiva a livello naturale, si possono anche usare:

  • La rodiola
  • La curcuma
  • Il magnesio
  • Gli anacardi
  • L’iperico

La rodiola, forse la meno nota del gruppo, vanta una tradizione secolare. È a tutti gli effetti uno stabilizzatore dell’umore. È in grado di contrastare in maniera efficace i periodi di stress più o meno lunghi, con molta incisività. Esami scolastici, colloqui lavorativi, affari importanti, la rodiola, in versione infuso, ci darà un valido aiuto! Se vogliamo usare un prodotto anche in cucina, ecco la curcuma, spezia dalle mille virtù. Se invece vogliamo unire la proprietà antidepressiva al magnesio e alla vitamina B, ecco gli anacardi. Si trovano anche al supermercato, in comodi pacchetti monouso e, oltre a essere gustosi, sono un bel viatico contro ansia e depressione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te