Cos’è e a chi spetta il bonus anziani 2020 per gli over 65

Un focus per capire cos’è e a chi spetta il bonus anziani 2020 per gli over 65.

Prende il via il “Bonus anziani 2020”, cioè un contributo straordinario a beneficio di una certa fascia di persone “anziane”. Uno strumento dunque di carattere straordinario che conta su uno stanziamento di 420 mila euro in gestione della Società della Salute. Un intervento, di carattere locale, con il quale s’intende venire incontro alle situazioni domiciliari più difficili dove c’è un anziano da accudire. Realtà, queste, sempre ostiche da vivere in prima persona e da gestire, ma che con l’emergenza Covid-19 si sono rese ancora più complesse. Vediamo quindi di capire, più nel dettaglio, cos’è e a chi spetta il bonus anziani 2020 per gli over 65.

Chi può fare domanda per il bonus anziani

Possono presentare domanda le seguenti categorie di persone che al contempo sono:

a) anziani “over 65”;

b) invalidi al 100% o portatori di handicap ai sensi della legge 104/92;

c) residenti nel Comune di Pisa da almeno cinque anni (è consentita la presentazione di una sola domanda per nucleo);

d) con Isee ordinario in corso di validità pari o inferiore a 30mila euro.

Si tratta quindi, in buona sostanza, di una misura di sostegno rivolta a persone adulte in stato di minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva. Minorazione che è di per sé causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare una situazione di svantaggio sociale e di emarginazione.

Erogazione del buono

L’erogazione del buono verrà effettuata in soluzioni mensili di 200 euro per un massimo di 12 rate. Con il primo versamento verranno versate anche le mensilità arretrate, a partire dalla data di maturazione del buono. Resta fermo il fatto che comunque il calcolo e la connessa erogazione non potranno retrocedere prima del gennaio 2020.

Tempo e modalità di richiesta

Per richiedere il suddetto “Bonus Anziani” c’è tempo fino al 30 settembre. Il referente è la Società della Salute zona Pisana sedente in via Saragat. Il modulo di domanda, in versione editabile, va necessariamente scaricato da www.comune.pisa.it o da www.sds.zonapisana.it. Dopo aver provveduto alla compilazione, prima di procedere con l’invio, andranno allegati i seguenti documenti. Vale a dire:  a) copia del documento d’identità (e del permesso di soggiorno CE per i cittadini non comunitari);

b) documentazione attestante la disabilità (ex art.3 l.104/92) o il verbale d’invalidità al 100%;

c) l’Isee in corso di validità;

d) codice Iban.

Procedura d’invio della domanda

Tutta la suddetta documentazione dovrà poi essere inviata per e-mail al seguente indirizzo: bonusanziani@comune.pisa.it. La data ultima per l’invio, come anticipato sopra, è il 30 settembre 2020. Comunque tutta la documentazione necessaria è pubblicata sui siti www.sds.zonapisana.it e www.comune.pisa.it.

Riferimenti di contatto

Ulteriori richieste d’informazioni e chiarimenti possono essere comunque fatte tramite questi numeri di telefono: 050.954037 / 050.954032 il lunedì e il venerdì mattina dalle 10 alle 12. In altermativa è anche possibile scrivere al seguente indirizzo di posta elettronica: lucina.trebbi@uslnordovest.toscana.it.
Ecco dunque cos’è e a chi spetta il bonus anziani 2020 per gli over 65.

Bridge Asset
Bridge Asset
Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.