Cosa succede se si utilizzano creme, trucchi e prodotti per capelli vecchi o scaduti?

Chiunque, almeno una volta nella vita ha acquistato un prodotto specifico per la pelle oppure per i capelli. Per non parlare dei trucchi, croce e delizia di tutte le donne. L’apparenza è il primo passe-partout dell’era moderna, in cui il benessere si declina a tutto tondo. Dalle chiome fluenti all’anti-age più ricercato, il business del wellness continua a far cassa. Ma quanti cosmetici acquistati sono poi andati nel dimenticatoio di casa. Una volta ritrovati, è possibile utilizzare creme o trucchi scaduti? Il Team di ProiezionidiBorsa, questa volta, vuole mostrare ai suoi Lettori cosa si nasconde dietro i tanti amati cosmetici.

Cosa succede se si utilizzano creme, trucchi e prodotti per capelli vecchi o scaduti?

Innanzitutto è opportuno sottolineare che la data di scadenza di un prodotto non è un optional. Tutti conoscono l’importanza della fatidica data che segna la fine di un periodo di utilizzo consigliato. Tuttavia, molte persone continuano ad usare prodotti e cosmetici in generale anche dopo la data di scadenza segnata sulla confezione e di trovarsi ugualmente bene. O per lo meno così può sembrare in apparenza.

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

Di base, infatti, per la grande quantità di ingredienti contenuti nei prodotti di benessere, è difficile stabilire un giorno preciso dal quale il prodotto non è più utilizzabile. Questo accade proprio per la moltitudine di ingredienti differenti e la scadenza diversa di ognuno. Tuttavia, gli esperti scelgono una data che possa segnare indicativamente la scadenza più probabile del prodotto. Dunque, è consigliabile seguire scrupolosamente le indicazioni sulle confezioni. Non è raro, infatti, imbattersi in piccole e talvolta gravi irritazioni cutanee.

Apertura del prodotto

Qualora il prodotto fosse stato aperto ma non ancora scaduto, potrebbe succedere che dopo un periodo di tempo che varia generalmente dai 6 ai12 mesi dall’apertura, possa anche non creare irritazioni ma semplicemente perdere la sua efficacia.

Prodotti per capelli

Lacca e prodotti per capelli possono avere validità anche dopo la data di scadenza, per quanto riguarda i principi contenuti al loro interno. Diverso il discorso per shampoo e maschere che oltre al capello toccano la cute. In questo caso, non per forza si deve scatenare una forma allergica ma l’irritazione può mostrarsi anche sotto la forma di forfora più abbondante.

Infine, il trucco

Per quanto possa sembrare innocuo, utilizzare un vecchio mascara o un rossetto trovato in qualche borsetta, gli esperti insorgono. Oltre a reazioni allergiche, nella maggior parte dei casi il risultato più comune è che il prodotto abbia perso le sue qualità. Inoltre, l’odore del cosmetico è un segnale da tenere in mente. Se cambia è sintomo di deterioramento potenzialmente pericoloso, quindi, attenzione.

Se “Cosa succede se si utilizzano creme, trucchi e prodotti per capelli vecchi o scaduti?” è stato utile ai Lettori, è consigliato anche “Attenzione ai cosmetici che presentano questi ingredienti dannosi secondo il Ministero”.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Consigliati per te