Cosa succede se si lascia il cane legato sul balcone?

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Alcuni proprietari di cani, lasciano questi ultimi sul balcone, non sapendo dove tenerli, mentre svolgono le loro attività quotidiane. Il problema è che questi spesso piangano, abbaino per ore e si facciano, in qualche modo, sentire. Quindi, ci chiederemo, in quest’articolo: “cosa succede se si lascia il cane legato sul balcone?”. Ebbene, in proposito, l’art. 727 del codice penale punisce chi abbandona animali domestici o che abbiano acquisito abitudini della cattività. La pena stabilita è quella dell’arresto fino ad un anno o l’ammenda da 1.000 a 10.000 euro. Alla stessa pena soggiace chiunque detiene animali in condizioni incompatibili con la loro natura, e produttive di gravi sofferenze.

Quindi, nel caso di cane collocato sul balcone, occorre capire se la norma è applicabile al caso di specie. Sicchè, in linea generale, la condotta in discorso non integra reato, anche se è in concreto che vanno appurati i casi di maltrattamento o abbandono. Più specificamente, non è il fatto in sé a costituire reato ma le condizioni ambientali e il contesto in cui viene lasciato il cane. Ciò in quanto un conto è lasciarlo chiuso in balcone al sole, senza acqua né cibo, un altro lasciarlo all’aperto con tutto l’occorrente e solo temporaneamente. Sulla questione sono intervenute numerose sentenze di merito, che si sono orientate diversamente in virtù delle diverse situazioni in concreto esaminate.

Che aspetti? Scopri il trading coi CFD con iBroker
con una demo gratuita con dati in tempo reale e perfettamente funzionante

Provala subito!

Regolamenti comunali

Alla domanda: “cosa succede se si lascia il cane legato sul balcone”, ha risposto il regolamento comunale del Comune di Verona.  Quindi, a risolvere la questione dei cani sul balcone possono intervenire, come è successo nel caso di specie, anche i Comuni. Questi ultimi, infatti, possono prescrivere sanzioni ai padroni che utilizzano siffatta modalità di custodia dell’amico a 4 zampe.

La decisione dell’indicato Comune, di introdurre un regolamento a tutela degli animali, è scaturita da una serie di segnalazioni di abbandono di cani su balconi e terrazzi. In tal caso, chiunque potrà segnalare al Comune una situazione anomala riguardante un cane. Dopodichè, la Polizia municipale eseguirà le opportune verifiche e avvierà l’istruttoria di monitoraggio da parte delle guardie zoofile. Sicchè, una volta riscontrato che si è di fronte ad un sistematico abbandono del cane, per giornate intere sul balcone, verranno comminate sanzioni. Tutto ciò, indipendentemente dalla circostanza che sussistano gli estremi affinchè si configuri un reato, della specie di quelli su indicati.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te