Cosa succede quando avete un’allucinazione?

I funghi, l’LSD e anche le tecniche di respirazione profonda possono causare allucinazioni. Nuove ricerche mostrano esattamente ciò che accade nel vostro cervello, e come può ciò possa sbloccare una chiave per la vostra coscienza. Cosa succede quando avete una allucinazione?

ProiezionidiBorsa TV

Gli scienziati hanno somministrato sostanze psicotrope a dei volontari. E hanno scansionato il loro cervello. E hanno trovato una diminuzione del flusso sanguigno verso la rete di modalità predefinita. La rete di modalità predefinita è la zona del cervello che lo mantiene efficiente.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Si è evoluta per filtrare la grande quantità di informazioni che arrivano al vostro cervello prevedendo ciò che vi serve e liberandovi di ciò che non vi serve. Se vi trovate di fronte a una nuova situazione, la vostra rete in modalità predefinita utilizzerà le esperienze passate per prendere decisioni rapide usando meno energia. Crea la capacità umana di auto-riflessione, di pianificare il futuro, di preoccuparsi e di ragionare. È dove il cervello crea la storia di chi sei come individuo.

Gli psichedelici comuni sono tutte triptamine. Così come la serotonina, che si trova naturalmente nel vostro corpo. Si tratta di composti organici che hanno tutti un’elevata affinità per un recettore che si trova nello strato più esterno del vostro cervello. Recettore chiamato recettore 5-HT2A.

Cosa succede quando avete un’allucinazione?

L’impalcatura del nucleo della triptamina della molecola di LSD è simile a quella della serotonina nel vostro corpo. A causa della sua forma simile alla serotonina, la molecola di LSD si lega al vostro recettore 5-HT2A. E a causa della sua composizione chimica, si legherà più a lungo di come farebbe la serotonina.

Quando le droghe si legano al recettore 5-HT2A, una cascata di reazioni cellulari fa sì che la rete in modalità predefinita diminuisca. Questo porta alla dissoluzione dell’ego. Ovvero a sentirsi meno separati dagli altri e dalla natura stessa. Infatti, le scansioni cerebrali degli individui sotto psichedelici sono simili a quelle dei meditatori esperti. Persone che possono effettivamente spegnere la loro rete in modalità predefinita e far scomparire temporaneamente il loro ego.

Succede la stessa cosa anche durante la preghiera profonda, esperienze travolgenti di soggezione, o anche esperienze vicine alla morte. Una diminuzione della rete in modalità predefinita può essere accompagnata da allucinazioni, ma perché? Con la diminuzione dell’azione della rete in modalità predefinita, il cervello non funziona più in modo efficiente. Ora deve dare un senso all’aumento delle informazioni. E inizia a riempire gli spazi vuoti con allucinazioni e percezioni alterate per farvi fronte. Ecco cosa succede quando avete un’allucinazione.

La realtà si trasforma

Il cervello non smetterà mai di cercare di dare un senso al mondo. Ma ora sta usando nuove parti di se stesso. Infatti, le persone daltoniche riferiscono di poter vedere certi colori per la prima volta mentre sono drogate. Il cervello di un bambino è in realtà simile a quello di un cervello adulto drogato. Come adulto, hai imparato attraverso le esperienze e hai organizzato i tuoi neuroni per trattare in modo efficiente sulla base delle esperienze passate.

Per i bambini, la maggior parte delle esperienze sono nuove. Quando incontrano una situazione, il loro cervello non è efficiente. Questo spiega la loro curiosità, la lentezza di elaborazione, l’ossessione per la natura. E perché sono migliori degli adulti in alcuni compiti di intelligenza che coinvolgono la creatività. O semplicemente perché i bambini si comportano come se fossero sotto l’effetto di droghe. Ecco spiegato cosa succede quando avete un’allucinazione.

Negli ultimi anni la terapia con sostanze allucinogene è diventata un trattamento popolare per le malattie terminali e per affrontare la paura della fine della vita. E ci sono alcuni studi promettenti che utilizzano la terapia psichedelica per diminuire la dipendenza dal fumo o dall’alcol.

Una cosa è certa. Gli allucinogeni ci aiutano a capire come funziona il cervello. Ed a conoscere meglio la coscienza umana e le potenziali terapie per una grande varietà di malattie mentali.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te