Cosa succede in caso di omesso o tardivo versamento delle imposte sui redditi 2020?

In quest’articolo vogliamo spiegare quali sono le sanzioni e, più in generale, le cosa succede in caso di omesso o tardivo versamento delle imposte sui redditi 2020.

Con l’avvento della pandemia da coronavirus sono sempre più le aziende e i privati che trovano difficoltà nel pagamento delle imposte, soprattutto quando si tratta di cifre di non poco conto. Per questo motivo, l’Agenzia delle Entrate ha sviluppato alcune soglie riguardanti le sanzioni in caso di omesso o tardivo pagamento.

Anzitutto chiariamo che le sanzioni per omesso, tardivo o insufficiente versamento delle imposte sui redditi possono essere pagate avvalendosi del ravvedimento operoso. Si tratta di una sorta di beneficio, che consente di ottenere una riduzione della sanzione, in ipotesi di regolarizzazione tempestiva. Sicchè, la sanzione dovrà essere calcolata in base al ritardo con cui si procede al pagamento. Il tutto, secondo le regole dell’istituto su indicato del ravvedimento operoso. Grazie a quest’ultimo, è possibile mettersi in regola, beneficiando della riduzione della sanzione, allo 0,1% giornaliero, in caso di pagamento entro 14 giorni dalla scadenza. Detto istituto, naturalmente opererà anche per gli appuntamenti fiscali prossimi, cioè di dicembre.

Normativa di riferimento

Quindi, per rispondere alla domanda: “cosa succede in caso di omesso o tardivo versamento delle imposte sui redditi 2020”, facciamo delle precisazioni. Anzitutto, la normativa di riferimento in caso di ravvedimento operoso è l’art. 13 del D.L. n. 471/1997. Accanto ad essa, il decreto legislativo n. 158/2015, ha previsto una sanzione amministrativa ridotta al 15% nel caso di versamenti effettuati con un ritardo non superiore a 90 giorni dalla scadenza. Anche in questo caso è possibile beneficiare dell’applicazione del ravvedimento operoso, che consente di ridurre ulteriormente l’importo della sanzione dovuta.

Sanzioni omesso o tardivo versamento Irpef, Ires, Irap 2020

Vediamo nel dettaglio quali sono le sanzioni e le riduzioni in base all’istituto del ravvedimento operoso 2020. Segnatamente, la riduzione della sanzione amministrativa è pari a:

Tabella riduzione sanzioni

Approfondimento

Proroghe dei versamenti fiscali grazie al Decreto Ristori Quater

Consigliati per te