Cosa sono le vendite piramidali e perché starne alla larga

Un focus su cosa sono le vendite piramidali e perché starne alla larga. E’ giusto di qualche mese fa l’intervento dell’AGCM (Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato) che ha portato alla sospensione di alcuni siti web. Tali siti promettevano una vendita di prodotti immediatamente disponibili a prezzo scontato, ma poi nella realtà facevano tutt’altro. Vediamo quindi, più nel dettaglio, cosa sono le vendite piramidali e perché starne alla larga.

Il doppio gioco che sta alla base del sistema

Si tratta, per lo più, di iniziative volte ad ottenere un mero ingresso in un fantomatico “gruppo di acquisto”. La “furbata”, per chi organizza tali sistemi di pseudo-vendita, sta nella promessa di vendere un bene a condizioni di massimo favore. A questo si correla però l’inghippo per chi “abbocca”. Infatti l’accesso a tali “catene di Sant’Antonio” è spesso condizionato dal pagamento di una quota iniziale di adesione e dall’impegno a portare altre persone ad aderire.

Quali sono gli step d’ingresso

Per entrare nel circuito delle vendite, cosiddette “piramidali”, i sistemi escogitati possono essere vari. Si va quindi dall’invito a partecipare ad un meeting, ad una serata più informale organizzata a casa di amici, fino a video conferenze sulle piattaforme social. L’intento però resta sempre lo stesso: fare grandi promesse di sconti sui beni o guadagni a cascata nel lungo termine. Nella realtà però si tratta, per lo più, di vere e proprie truffe da cui stare alla larga.

Crowfunding immobiliare: ROI operazione 11,25%, ROI ANNUO 9,00%! - Scopri di più »

Come funziona il sistema a piramide

La vendita piramidale quindi non è altro che un meccanismo che consente di vendere una posizione all’interno di una struttura piramidale. Al vertice della piramide si colloca una persona, di cui alle volte è pure impossibile reperire informazioni tramite la rete. Questa persona non fa altro che vendere, tramite suoi collaboratori, possibilità di accesso ad altre persone che quindi entreranno a livelli sottostanti. La promessa è di grandi futuri guadagni, in cambio però del pagamento immediato di una quota d’ingresso.

Chi guadagna e chi perde

Secondo questo meccanismo, è solo chi sta al vertice della piramide che trae profitto. Infatti incamerando le varie quote d’ingresso, chi campeggia sulla piramide, vivrà praticamente di rendita. Chi invece si trova a livelli più bassi della piramide, oltre ad aver dovuto pagare sull’unghia una quota d’ingresso, avrà sempre più difficolta a trovare nuovi adepti da coinvolgere. Quindi più che un guadagno, l’ingresso in tali strutture sarà spesso nient’altro che una perdita di tempo e di denaro.

Scopri Plus500
Scopri Plus500
Bridge Asset
Bridge Asset

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.