Cosa sono gli zoodles e perché vale la pena usarli in una dieta dimagrante

Spesso online spopolano dei trend alimentari che per certi periodi diventano delle vere e proprie mode. A volte vale la pena provarli per vedere se possono essere inseriti nella nostra dieta o se, invece, non fanno per noi.

Per questo periodo pre-natalizio proponiamo una tendenza che può essere una buona soluzione per tagliare le calorie in vista delle abbuffate dei prossimi giorni. Oggi spieghiamo cosa sono gli zoodles e perché vale la pena usarli in una dieta dimagrante. Scopriamolo insieme.

Indice dei contenuti

Gli spaghetti di zucchine

Cosa sono gli zoodles e perché vale la pena usarli in una dieta dimagrante? Il termine “zoodles” è il risultato di un’unione fra la parola inglese “zucchini” (zucchine) e “noodles” (una pasta lunga e spessa di derivazione asiatica). Si tratta semplicemente di spaghetti interamente composti di questo vegetale. Per ottenerli si può usare una macchina particolare, uno spiralizzatore.

In questo modo si possono reinventare molti primi piatti privandoli, però, di tutte le calorie che sarebbero presenti, invece, in carboidrati come pasta o riso. Come questi due alimenti, anch’essi possono essere cotti in acqua bollente, in questo caso per un paio di minuti, oppure essere consumati crudi.

Grazie al volume di questi ortaggi è possibile rimanere sazi molto a lungo, senza però aver mangiato troppo pesante. La buona notizia è che, grazie al ridotto contenuto calorico, si può esagerare un pò di più con i condimenti.

Oggi abbiamo spiegato come realizzare degli spaghetti a base di zucchine per tenere il peso sotto controllo con gusto e divertimento. Se si è interessati al mondo della nutrizione si può consultare la nostra sezione dedicata alla salute e al benessere psicofisico. Ad esempio, cliccando questo link si può leggere un approfondimento che spiega come usare un cucchiaino di cannella in ogni bevanda calda potrebbe farvi perdere gli odiati chili di troppo.

 

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te