Cosa serve e quali documenti presentare per il modello 730 del 2020

Ai pensionati e ai lavoratori dipendenti che dichiarano i redditi con il modello 730 serve sapere quali documenti occorre presentare per l’anno 2020. I contribuenti solitamente si chiedono se serve il Cud, l’estratto conto, gli scontrini, le buste paga o il pin dispositivo per il modello precompilato. A partire dal 5 maggio 2020 dal portale ufficiale dell’Agenzia delle Entrate si può scaricare il modello precompilato con le indicazioni da seguire.

Il modello 730 torna utile per i percettori di redditi da lavoro dipendente, di redditi di terreni e di capitale. Ma anche per i lavoratori autonomi che non hanno la Partita Iva e per i titolari di redditi che sono soggetti a tassazione separata.

Il modulo fiscale del 730 esime il contribuente dal compiere calcoli e consente di effettuare versamenti o di ottenere la restituzione dell’imposta. Nell’evenienza di un credito sarà l’Autorità fiscale ad erogare il rimborso, in caso di debito il contribuente corrisponderà la somma che deve tramite F24.

Conviene presentare il modello 730 se si ha diritto a deduzioni o detrazioni dalle spese sanitarie, dagli interessi del mutuo ecc. Di qui la necessità per il contribuente di informarsi su cosa serve e quali documenti presentare per il modello 730 del 2020.

Cosa serve e quali documenti presentare per il modello 730 del 2020

Compilare la dichiarazione dei redditi presuppone la presentazione di una serie di documenti da allegare al modulo 730. Anzitutto un documento d’identità in corso di validità e il codice fiscale del contribuente e del coniuge se si tratta di dichiarazione congiunta. A corredo del modulo occorre presentare la dichiarazione dei redditi relativi all’anno precedente e, laddove richiesto, i dati del datore di lavoro.

Oltre a ciò la documentazione che attesti la percezione di redditi come il Modello CU, il CUD Inps, il Cud INAIL, gli assegni di mantenimento. Ma anche i documenti relativi a redditi da terreni come eventuali acquisti o vendite di immobili o volture di beni ereditati, o a contratti di locazione.

Consigliati per te