Cosa serve assolutamente per condurre uno stile di vita sano e non avere problemi di diabete

Per condurre uno stile di vita sano abbiamo bisogno di stimoli dati dall’ambiente in cui ci troviamo.
Un quartiere ricco di aree verdi, alberi, con vicini di casa appassionati di sport, camminate veloci, palestra, un’alimentazione sana ed equilibrata ha meno probabilità di ammalarsi di diabete di tipo 2, rispetto a coloro che vivono in quartieri insalubri.
In questo articolo mostriamo cosa serve assolutamente per condurre uno stile di vita sano e non avere problemi di diabete.
La scienza infatti ci dice che esiste un legame stretto, tra ambiente di vita e salute.
L’ambiente condiziona il comportamento e le relazioni umane, attraverso input e stimoli.

Ecco cosa serve assolutamente per condurre uno stile di vita sano e non avere problemi di diabete

Queste osservazioni sono state eseguite e studiate da un team di ricercatori dell’Università di Philadelphia.
Sono stati esaminati 2.285 individui di età compresa tra i 45 e gli 84 anni.  Alcuni residenti nei dintorni della città di Baltimora e altri nel Bronx a New York.
In ciascuna delle due località sono state valutate la qualità di vita. I ricercatori hanno monitorato la quantità di piste ciclabili, la superficie e la quantità delle zone verdi. Inoltre, la quantità di negozi ortofrutticoli, il regime alimentare dei vicini di casa, ecc..

Al termine della ricerca, gli scienziati hanno stabilito che coloro che vivono in un ambiente sano e “a misura d’uomo” hanno un rischio del 38 per cento in meno di ammalarsi di diabete di tipo 2, rispetto alle persone che vivono in quartieri non “congeniali ad una vita sana”.
L’ambiente che ci circonda riveste un ruolo fondamentale e può influenzare o meno il formarsi di un patologia.
Una buona prevenzione potrebbe essere quella di fare in modo, che il quartiere venga dotato di quei servizi essenziali che servono a condurre un sano stile di vita.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te