blank

Cosa piantare a marzo per un balcone multicolore e pieno di fiori

Qualche piccolo sprazzo di primavera lo stiamo avendo in questi giorni, dopo un inverno particolarmente lungo e intenso. E, con la bella stagione, è tempo di investire in piante e fiori per abbellire la casa. Cosa piantare a marzo per un balcone multicolore e pieno di fiori è il tema dell’articolo dei nostri Esperti. Qualche suggerimento, prima di recarci al vivaio e spendere qualche euro per dare gioia e sfruttare la cromoterapia di queste piccole meraviglie della natura.

Marzo è il mese delle piante più colorate

Marzo è proprio il mese ideale per piantare nell’orto o sul balcone, alcuni dei fiori in assoluto più vivaci e colorati. Attenzione però a non dimenticare due cose importanti, prima di darci al giardinaggio:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer
  • ripulire il manto erboso da foglie secche e detriti invernali;
  • ricordarsi che dobbiamo inserire alcune piante nei semenzai, per poi travasarle.

Il fiore che maggiormente si adatta alla semina, pensando a una pioggia di colori è la dalia. Una meraviglia dai mille colori, dagli altrettanti incroci e dalle forme variopinte. Il top su cosa piantare a marzo per un balcone multicolore e pieno di fiori.

La primula così economica ma così solare

È decisamente uno dei simboli della primavera: la primula. Semplice da seminare e piantare. Economica, ma molto apprezzata proprio per questa sua qualità. Simile alla primula, la cosiddetta “bella di notte”, da piantare a marzo per poi ammirarne la fioritura in tutta la durata dell’estate. Disponibile nei colori: bianco, giallo, rosa e rosso, o, addirittura bicolore, per questa pianta che ha il pregio di incrociare i colori nel suo stesso vaso. Molto bella anche la petunia, che andremo a seminare proprio adesso, tra febbraio e marzo. Ricordiamoci però di mantenerla in un semenzaio caldo e umido e, aspettare a piantarla quando sarà alta tra i 10 e i 12 cm, non prima. Per semenzaio caldo, intendiamo un luogo la cui temperatura non scenda mai sotto i 15°C.

Approfondimento

Vetri sempre puliti con questo detergente fai da te

Consigliati per te