Cosa fare se si viene punti da una medusa o da una tracina?

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

In quest’articolo la redazione di Proiezionidiborsa risponderà alla domanda ‘’cosa fare se si viene punti da una medusa o da una tracina?’’. Con l’arrivo dell’estate è infatti facile imbattersi in tracine e meduse, le cui punture possono rivelarsi fastidiose per i bagnanti. Come vi si può apporre rimedio?

Puntura di tracina: come eliminare il dolore

La tracina è un pesce che vive sui fondali sabbiosi, la cui lunghezza va dai 15 ai 50 cm. Si mimetizza molto bene con la sabbia e pertanto non è facile individuarla. Molto spesso i bagnanti finiscono invece per pestarla e per venirne quindi punti. La sua puntura è però molto dolorosa. Se presa in pieno può provocare spasmi, rossore, gonfiore della zona interessata e talvolta anche febbre. La tracina, detta anche pesce ragno, è dotata di aculei sul dorso che penetrando nella pelle emettono una tossina.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Per intervenire bisogna innanzitutto asportare, se ve ne sono, le eventuali spine, disinfettare la parte punta ed immergerla in un contenitore di acqua calda (es: un secchio) per circa mezz’ora. Il calore annulla la tossina contenuta nel veleno. Questo è l’unico rimedio per attenuare il dolore. L‘uso dell’ammoniaca, contrariamente a quanto si tende a credere, è inefficace. Non bisogna assolutamente usare ghiaccio perché si rischia di ottenere l’effetto contrario.

Cosa fare se si viene punti da una medusa o da una tracina? Puntura di medusa

Quando la medusa punge bisogna immediatamente lavare per molte volte la parte interessata con acqua di mare. Ciò va fatto per circa mezz’ora. Se ci sono, è subito dopo d’obbligo asportare eventuali tentacoli con dei guanti. Mentre lo si fa, attenzione a non portare le mani agli occhi: farlo potrebbe provocare ulcere corneali! Le creme cortisoniche possono essere utilizzate ma la loro efficacia ha inizio solo dopo mezz’ora dal loro utilizzo. Il dolore e il bruciore spariranno solo dopo questo lasso di tempo. Tuttavia, dopo averla sciacquata con acqua di mare, la puntura di medusa può essere trattata con il bicarbonato di sodio.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze a riguardo, consultabili qui»)

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te