Cosa fare quando si rompe uno specchio per scacciare la sfortuna, ed il rapporto tra la natura umana ed i comportamenti scaramantici

La superstizione è un insieme di credenze magiche che travalicano le leggi razionali. In precedenza, si è visto come alcuni comportamenti superstiziosi possono funzionare sul serio. Le convinzioni incrollabili, spesso, sono più forti di ogni avversità. Un’aspettativa positiva può tramutarsi in realtà tramite atteggiamenti inconsapevoli.

Purtroppo, però, può accadere anche il contrario. Si pensi al malocchio e alla malasorte. Diverse leggende narrano di una sorte nefasta in alcuni casi.

Una convinzione famigerata riguarda la rottura dello specchio.

In questo articolo si vedrà cosa fare quando si rompe uno specchio per scacciare la sfortuna.

Perché rompere uno specchio porta sfortuna?

Molte volte si mettono in atto dei comportamenti scaramantici senza capirne il senso. Si accettano come dei dogmi e se ne evidenzia solo la componente magica e irrazionale.

Anche i più grandi adepti della scienza, a volte, vacillano di fronte alla superstizione. Magari qualcuno sottovoce recita persino una formula apotropaica.

È la natura umana. Prima di credere alla scienza e alle relazioni causali, si sperimentano emozioni contrastanti di fronte all’ignoto.

Ma perché rompere uno specchio porta sfortuna?

La credenza si riferisce all’immagine corporea. Se il riflesso di una persona in una superficie riflettente va in pezzi, anche la persona stessa ne risentirà. Questa rottura, quindi, si trasmette all’individuo che per sette anni sarà vittima di eventi avversi. Tale superstizione risale addirittura all’antica Roma.

Ma cosa fare quando si rompe uno specchio per scacciare la sfortuna?

Un rito che annulla la maledizione

Quando uno specchio è ormai in mille pezzi come bisogna comportarsi? Esiste un rito che annulla la maledizione. Bisogna raccogliere i frammenti rimasti e porli in una bacinella insieme ad un cristallo di quarzo. Li si lascia lì per una settimana. Così la pietra assorbirà le energie maligne. Al termine del tempo stabilito tutto va gettato via lontano dalla propria casa.

È necessario concludere ricordando che la scaramanzia è un argomento molto spinoso. Non si può liquidare come una baggianata in quanto può avere un grande potere. Come sempre, è necessario avere un equilibrio interno e non lasciarsi influenzare in maniera oltremodo pervasiva.

Consigliati per te