Cosa fare quando sei pieno di debiti

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

L’Italia è uno dei Paesi con il più elevato risparmio privato al mondo. Ma anche con un’alta propensione al debito, soprattutto immobiliare. Per anni il mutuo casa ha rappresentato una forma di investimento. Le rate mensili servivano per acquistare un bene che acquisiva valore anno dopo anno. In questo modo, gli italiani si sono abituati a comprare case dal costo sempre più elevato. Convinti che la crescita sarebbe stata inarrestabile. Come abbiamo analizzato in un recente articolo, però, le cose negli ultimi anni sono andate diversamente. Con gli immobili a picco e la crisi finanziaria sempre più pesante, il debito degli italiani è diventato, per molti, insostenibile. Vediamo quindi cosa fare quando sei pieno di debiti e come uscire da questa difficile situazione.

Le alternative al prestito bancario

Ovviamente in una situazione economica difficile sarà molto complesso ottenere un prestito per consolidamento. Ossia un nuovo finanziamento che va ad estinguere quelli in essere, con una singola rata che sostituisce le varie precedenti. Sono sconsigliabili anche le forme di prestito cambializzato o contro pegno. Se già non riusciamo a pagare i debiti, aggiungere una nuova rata non può che complicare la situazione. Ancor peggio sono le offerte di prestito da parte di soggetti diversi da banche, finanziarie ed erogatori autorizzati. Il rischio di finire in cattive mani è infatti molto elevato.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Acquista lo smartwatch XW 6.0 con il 70% di sconto

Scopri ora l'offerta

Smartwatch

Utilizzare i propri beni

La prima cosa da fare quando sei pieno di debiti è provare a guadagnare qualcosa vendendo alcuni beni. Se abbiamo oggetti di valore non necessari, potremo venderli per pagare alcune rate o addirittura estinguere dei finanziamenti. Negli ultimi anni si sono moltiplicati i mercatini o i siti che consentono di trovare degli acquirenti interessati ai propri oggetti usati. Se abbiamo contratto un prestito con un amico, potremmo anche proporgli lo scambio con un nostro bene. Un quadro, un’autovettura o una bicicletta potrebbero aiutarci ad eliminare delle preoccupazioni.

Affittare una proprietà immobiliare

Abbiamo visto che molti dei debiti che gravano sulle spalle degli italiani sono relativi a mutui immobiliari. Spesso contratti per acquistare seconde case al mare o in montagna. Si tratta, quindi, di immobili che possono avere un ottimo mercato anche per la locazione. Affittare la propria seconda casa ci farà saltare qualche settimana di vacanza ma potrebbe anche aiutarci a non perderne la proprietà.

Cosa fare quando sei pieno di debiti

Un’altra cosa da fare quando sei pieno di debiti è cercare un secondo lavoro. Magari sfruttando le nostre capacità e le abilità acquisite grazie ad un hobby o ad un vecchio lavoro. Qualche ora di lavoro in più nel fine settimana o alla sera possono aiutarci ad affrontare i debiti con più serenità. Se poi non riusciamo davvero a sostenere la situazione, non dimentichiamoci della Legge 3/2012, detta anche salvasuicidi. Potremo infatti rivolgerci all’autorità giudiziaria per ottenere una ridefinizione del nostro debito. Compatibile con la nostra situazione ed in grado di farci recuperare una maggior serenità.

Le video guide di PdB - Iscriviti al nostro canale per seguire i nostri eventi e format

Consigliati per te