Cosa fare nel mese di settembre per proteggere le nostre bellissime piante d’appartamento

Dopo aver curato alla perfezione giardino e balcone ora tocca pensare alle piante da interno. Magari in questi mesi estivi le abbiamo un po’ trascurate o le abbiamo trasferite all’esterno. Ma con l’arrivo dell’inverno bisogna fare qualche passaggio importantissimo se vogliamo averle rigogliose. E il mese di settembre è proprio il momento giusto per occuparci di alcuni lavoretti indispensabili.

Prima di tutto l’innaffiatura e il concime

Non appena l’aria si è rinfrescata abbiamo notato subito un cambiamento nelle nostre piantine. Ecco che è arrivata la comparsa di nuove foglioline dal colore verde smeraldo e dall’aspetto sano. Questo perché dopo il caldo torrido estivo l’umidità delle piogge inizia a fare effetto. Ricominciamo con la solita annaffiatura e soprattutto torniamo a concimare a ritmo regolare. Possiamo usare anche un fertilizzante fai da te ricavato dalle banane mature. Poi controlliamo anche l’aspetto generale delle nostre piante, se le vediamo cresciute è il momento di rinvasare. Il clima ancora mite è perfetto per non stressare la pianta.

Cosa fare nel mese di settembre per proteggere le nostre bellissime piante d’appartamento

Se la nostra pianta è molto forte e rigogliosa, è questo il momento di praticare la talea. In questo modo potremo replicare la pianta e raddoppiarne la bellezza. Possiamo utilizzare il classico metodo tagliando una parte del fusto e immergendolo in acqua. Oppure piantiamo la talea in un vaso con un po’ di sabbia e terriccio.

Controlliamo che le piantine siano esposte ai raggi solari ma non in modo diretto. Infatti, è vero che le temperature sono calate ma il sole è ancora caldo e potrebbe bruciarle. Ricordiamoci anche di controllare che non ci siano parassiti di nessun tipo. Perché anche se questi proliferano in estate non è detto che non abbiano già attaccato la nostra pianta. E quindi da qui a poco vedremo schiudersi le uova di questi animaletti che distruggeranno la piantina. Procediamo con un trattamento adatto, magari evitando prodotti chimici soprattutto se abbiamo animali o bimbi in casa.

Ecco quindi cosa fare nel mese di settembre per proteggere le nostre bellissime piante d’appartamento. A seconda della specie della nostra pianta ci saranno dei passaggi più specifici da effettuare. Ma in generale queste piccole accortezze si possono applicare ad ogni tipo di pianta che abbiamo in casa. Controlliamo solo le innaffiature consigliate che spesso variano anche di diversi giorni. Per il resto seguendo questi consigli potremo goderci le nostre rigogliose piante tutto l’anno.

Approfondimento

3 splendide piante d’appartamento per autunno e inverno più resistenti al potere del freddo

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te