Cosa fare e non fare quando si perde un oggetto e bisogna ritrovarlo

Una delle più classiche situazioni di casa: perdere le chiavi della macchina, di casa, il portafoglio o il cellulare. Fatto, che puntualmente accade, quando il tempo stringe o addirittura il rischio ritardo è dietro l’angolo. Non importa che la casa sia grande o piccola, sembra sempre che ci sia un fantasma o una presenza, pronti a fare gli scherzetti e a nascondere gli oggetti. Gli Esperti della nostra Redazione analizzano in questo articolo cosa fare e non fare quando si perde un oggetto e bisogna ritrovarlo.

Questione di testa

Prima di iniziare la ricerca vera e propria, occorre mettere da parte la nevrosi, l’orologio, la sfiducia e il pessimismo. La missione è quella di ritrovare l’oggetto, se possibile, in tempi brevi e senza ribaltare la casa. La mente deve rimanere sgombra e dedicare tutte le sue energie agli spunti e alle idee che possono risolvere la situazione. Il nervosismo non deve assolutamente avere la meglio e la fiducia di ritrovarlo deve prevalere, passando dalla contestualizzazione dell’oggetto. Per esempio, le chiavi della macchina difficilmente possono essere in bagno, azione che comunque può accadere, se il panico prevale sulla ragione.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Il suo luogo preposto

Cercare nella sua posizione abituale è la prima cosa da fare non fare quando si perde un oggetto e bisogna ritrovarlo. Nella maggior parte dei casi infatti l’oggetto perduto non è mai troppo lontano dalla sua posizione abituale quotidiana. Le classiche chiavi di casa possono essere appoggiate sul tavolo o essere cadute lì vicino. Nel momento in cui inizia la ricerca, la mente deve concentrarsi sulle azioni che riguardano quell’oggetto e l’uso fatto ogni giorno. Criterio e ordine sono le due parole chiave per avere successo nella ricerca.

Attenzione alle tasche

Soprattutto gli uomini, che portano i pantaloni, hanno spesso l’abitudine di utilizzare le tasche per riporvi qualcosa senza accorgersene. Lo stesso vale per le giacche, i giubbotti e tutti i capi di abbigliamento dotati di tasche. Una delle occasioni più banali, ma più comuni, di smarrimento degli oggetti è proprio quella di inserirli nelle tasche.

La macchina

La macchina, o il mezzo di spostamento quotidiano, è il luogo in cui spesso vanno a finire gli oggetti dimenticati. Questo avviene semplicemente perché quando è il momento di tornare a casa, capita di anticipare i tempi, estraendo gli oggetti e deponendoli sui sedili.

Approfondimento

Se li conservi con cura non buttare mai questi cibi

Consigliati per te