Cosa fare con le azioni Landi Renzo vista la loro sopravvalutazione?

Cosa fare con le azioni Landi Renzo vista la loro sopravvalutazione? Dal punto di vista grafico, che discuteremo in dettaglio nelle prossime sezioni, lo spazio al rialzo è molto ampio e si conferma quanto scrivevamo due mesi fa circa (Landi Renzo potrebbe essere l’investimento giusto per raddoppiare il capitale investito?). Questa impostazione fortemente rialzista, però, si scontra con la realtà di un titolo che risulta essere sopravvalutato qualunque sia il parametro considerato. Tuttavia, la società gode di livelli di valutazione interessanti con un EV/Sales ratio relativamente basso rispetto ad altre società del settore.

D’altra parte gli stessi analisti che coprono il titolo sono molto prudenti. Il consenso medio, infatti, è mantenere con un prezzo obiettivo medio che esprime una sopravvalutazione del 7%.

Cosa fare con le azioni Landi Renzo vista la loro sopravvalutazione? Le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo azionario Landi Renzo (MIL:LR) ha chiuso la seduta del 12 aprile a quota 1,048 euro in ribasso dello 0,19%.

Time frame settimanale

La tendenza in corso è rialzista, ma la resistenza in area 1,1 euro sta frenando l’ascesa delle quotazioni. Anzi, visto il segnale di vendita dello Swing Indicator potremmo assistere anche a un’accelerazione ribassista che potrebbe portare le quotazioni sul supporto in area 0,932 euro (I obiettivo di prezzo).La tenuta di questo livello a livello settimanale potrebbe favorire una nuova ripartenza al rialzo verso gli obiettivi indicati in figura. In caso contrario Landi Renzo potrebbe tornare in area 0,5 euro.

landi renzi

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

La tendenza di lungo è rialzista e punta verso gli obiettivi indicati in figura. Solo una chiusura mensile inferiore a 0,842 euro determinerebbe un’inversione ribassista di lungo periodo.

landi renzi

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te