blank

Cosa fare con le azioni Esprinet dopo un rialzo di circa il 300% nell’ultimo anno?

Cosa fare con le azioni Esprinet dopo un rialzo di circa il 300% nell’ultimo anno?

È la domanda che si staranno ponendo sia gli investitori che hanno approfittato di questa esplosione rialzista che quelli che sono rimasti fuori e hanno visto il rialzo correre sperando di entrare prima o poi.

Dal punto di vista dei fondamentali il titolo risulta essere leggermente sopravvalutato, anche se presenta una caratteristica abbastanza unica. Allo stato attuale il titolo ha un livello di valutazione molto basso, con un valore aziendale stimato in 0.09 volte il suo fatturato.

Anche per gli analisti che coprono il titolo la prudenza è l’indicazione principale. Il consenso medio, infatti, è accumulare con in prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione di circa il 10%.

In sostanza dall’analisi fondamentale non si ricavano indicazioni forti su quello che potrebbe essere il futuro del titolo.

Cosa fare con le azioni Esprinet dopo un rialzo di circa il 300% nell’ultimo anno? Le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo azionario Esprinet (MIL:PRT) ha chiuso la seduta del 14 aprile in ribasso dello 0,07% a quota 13,49 euro.

Dall’ultimo report pubblicato sul titolo le quotazioni hanno guadagnato il 30% circa e la corsa non sembra essersi ancora arrestata.

Come si vede dai grafici, infatti, sia sul giornaliero che sul settimanale la proiezione in corso è rialzista e punta area 17 euro, per un potenziale rialzo del 30% dai livelli attuali.

In chiave ribassista il livello da monitorare con attenzione passa per area 12 euro. Una chiusura giornaliera, confermata in chiusura settimanale, inferiore a 12 euro dovrebbe indurre a chiudere le posizioni rialziste. Inoltre la tendenza invertirebbe al ribasso.

Time frame giornaliero

esprinet

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame settimanale

esprinet

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te