Cosa fare, cause e cure del  mal di testa dei bambini con la Tachipirina

Cosa fare, cause e cure del mal di testa dei bambini con la Tachipirina? Essendo a base di paracetamolo, la Tachipirina ha una funzione antidolorifica. E quindi può rientrare tra le cure per il mal di testa bambini. Ma in ogni caso non senza aver prima consultato il pediatra.

I casi di mal di testa dei bambini fino a sette anni sono sempre più frequenti. Ed allora, cosa fare, cause e cure del mal di testa dei bambini con la Tachipirina? Prima di tutto al riguardo il genitore non deve mai perdere la calma.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Mal di testa bambini, i sintomi non vanno mai sottovalutati

Ma nello stesso tempo dopo aver contattato il pediatra si deve agire. Ovverosia somministrare nelle dosi indicate antidolorifici come la Tachipirina. E questo perché i sintomi del mal di testa bambini non vanno mai sottovalutati. L’azione analgesica e antipiretica della Tachipirina, infatti, può dare sollievo al piccolo. Ma il genitore al riguardo spesso deve prendere pure delle decisioni severe e restrittive.

Cefalea fino a 7 anni, attenzione al sonno ed alle scelte per giocare

Dall’evitare che il bambino per esempio stia troppo tempo attaccato ai videogiochi. Oppure a navigare sul web. Così come un ciclo scorretto del sonno può essere causa di cefalea nei bambini.

In tal caso è necessario che i figli non perdano troppe ore di sonno. E che non facciano troppo tardi la sera. Al fine di non svegliarsi poi in orari che non sono in linea con quelli scolastici. Per esempio, nel periodo delle vacanze estiva quando spesso si fanno troppe concessioni sul poter fare tardi.

Il mal di testa nei più piccoli è infatti ormai considerato dai pediatri un preoccupante fenomeno sociale. Con il bambino sottoposto a ritmi stressanti che può avere poi problemi ad addormentarsi. Così come si possono registrare pure frequenti risvegli notturni. In altre parole, contro i casi di cefalea nei bambini la prevenzione parte proprio dal letto.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te