Cosa faranno ora i mercati azionari? Oggi è scaduto un setup annuale

Cosa faranno ora i mercati azionari? Dopo che nei giorni scorsi, sono state raggiunte importanti aree di prezzo e tempo, è iniziata una fase laterale ribassista. La giornata odierna e quella di domani, devono riportare le quotazioni al rialzo onde scongiurare pericoli ribassisti di più ampio respiro. Una continuazione del ribasso, potrebbe andare a  formare  swing che potrebbero protrarsi anche per un paio di mesi fino a febbraio. Quindi, attenzione a quello che accadrà nelle prossime ore in quanto si deciderà se il rally iniziato a  fine ottobre è finito o meno, per lasciare spazio ad una nuova ondata di vendite.

Alle 17:49 del 14 dicembre leggiamo  i seguenti prezzi:

Dax Future

13.236

Eurostoxx Future 

3.490

Ftse Mib Future

21.770

S&P 500 

3.669,25

Cosa attendere da ora in poi? Oggi abbiamo segnato il massimo settimanale oppure da domani si ripartirà al rialzo?

Il frattale annuale proietta una fase discendente

In blu il grafico delle Borse mondiali fino alla chiusura dell’ 11 dicembre

In rosso la nostra previsione annuale su scala settimanale per il 2020.

blank

Per circa 5 settimane, il grafico dei mercati si è mosso in antitesi con la  nostra previsione. Da ora si allineeranno le “due linee”?

Cosa faranno ora i mercati azionari? I livelli per mantenere il polso della situazione

Dax Future

Probabile ripresa del rialzo  con una  chiusura giornaliera del 15  dicembre superiore a 13.312. Attenzione però, fino a quando non verrà superata area 13.457, questo indice azionario potrebbe muoversi con continui falsi segnali..

Eurostoxx Future

Probabile ripresa del rialzo  con una  chiusura giornaliera del 15  dicembre superiore a 3.524.

Ftse Mib Future

Probabile ripresa del rialzo  con una  chiusura giornaliera del 15  dicembre superiore a 22.000.

S&P 500

Probabile ripresa del rialzo  con una  chiusura giornaliera del 15  dicembre superiore a 3.679.

Oggi scade un  nostro setup annuale e quindi siamo in un momento decisivo. (I precedenti setup dell’anno in corso sono scaduti il 20 marzo, 12 maggio,22 giugno, 31 luglio). Da questi livelli cosa succederà? Inizia con ritardo il ribasso atteso fino a  febbraio dal frattale previsionale oppure si riparte subito al rialzo. La risposta già da domani. Se entro le ore 11, i mercati non avranno dato segnali rialzisti, inizieremo a ragionare per un possibile ribasso anche duraturo.

Come al solito si ragionerà per step.

Consigliati per te