Cosa è il MES e perché fa tanta paura?

Chi contribuisce a questo Fondo? Gli stati europei stessi, in base al PIL prodotto, per esempio la Germania contribuisce per il 27,15%, Francia per 20,39%, Italia per 17,91%, Spagna 11,90%, Paesi Bassi 5,72,Belgio 3,48, Grecia 2,81 ecc.

L’Italia è il terzo contribuente a questo fondo salva Stati, dopo Germania e Francia

Chi partecipa al direttivo? I membri designati dei paesi stessi , oltre a grandi burocrati della U.E.

Come vengono prese le decisioni? A maggioranza semplice o qualificata.

Come si vota?  Proporzionalmente alle quote possedute.

Quali tipi di finanziamenti vengono erogati? Praticamente sono di due tipi: PCCI e ECCL.

Il primo , PCCI è acronimo per Precautionary Conditioned Credit Line.

Chi può accedervi? Tutti i paesi europei che hanno una situazione economica e finanziaria solida e i seguenti requisiti:

  • Non essere in procedura d’infrazione;
  • Vantare un deficit inferiore al 3% per almeno due anni;
  • Avere il rapporto Debito /PIL sotto il 60% o poter vantare una riduzione di tale rapporto di almeno 1/20 negli ultimi due anni:

Chi non ha questi requisiti? Può accedere al secondo tipo di finanziamento, il  ECCL, acronimo di Enhanced Conditions Credit Line.

Ecco i requisiti necessari per questa seconda linea di finanziamenti: Debito/PIL sopra il 60%.

Chi sono i paesi con un debito superiore a tale rapporto? Grecia, Italia, Portogallo, Francia, Belgio, Cipro, Spagna, Austria, Slovenia e Irlanda.

Per poter accedere a questi finanziamenti e prima che essi siano concessi,  vengono richiesti precisi interventi di carattere permanente nella struttura del debito pubblico del paese richiedente.

Su questi finanziamenti devono essere pagati interessi inferiori a quelli che lo Stato richiedente potrebbe trovare sul mercato.

L’assistenza finanziaria viene concessa a condizioni estremamente rigorose solo nel caso in cui la situazione del paese deficitario minacci seriamente la stabilità economica e finanziaria dell’Area euro e dei paesi che ne fanno parte.

Chi ha fatto richiesta al MES? Grecia e Cipro, ai quali sono stati imposti gravosi vincoli di bilancio.

Ma anche Spagna, Portogallo e Irlanda.

Cosa è il MES e perché l’Italia non deve fare questa richiesta?

Secondo il mio parere, non vi sono grandi problematiche se non quelle relative al prestigio nazionale.

I tassi su tale finanziamento sarebbero comunque più bassi di quello che l’Italia  pagherebbe attingendo al mercato normale dei capitali.

Quali sono le eventuali richieste che possono essere richieste all’Italia?

L’eventuale riduzione  degli Stipendi d’Oro e delle Pensioni D’Oro calcolate ancora col sistema retributivo,  di tutti i privilegi di alcune caste. Non sarebbe una proposta da buttare.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te