Corsa alla domanda online per il bonus baby-sitter e per non perdere 100 euro a settimana

Uno dei primi aiuti alle famiglie in difficoltà con figli minori in DAD o quarantena è stato il bonus baby-sitting, annunciato da subito dalla ministra Bonetti. Si attendevano le istruzioni per la domanda, e adesso il servizio per la domanda è online. E adesso comincia la corsa alla domanda online per il bonus baby-sitter e per non perdere 100 euro a settimana. Dall’otto aprile si potrà presentare la domanda per richiedere il bonus baby-sitter previsto dal Decreto Legge del 13 marzo 2021. È infatti disponibile il servizio online per prenotare la domanda. A dare la notizia è direttamente l’INPS, che spiega dettagliatamente come fare la domanda.

In cosa consiste il bonus

ProiezionidiBorsa, come nell’articolo “In arrivo 100 euro a settimana a tutte le famiglie che vivono questa situazione”, illustra ai Lettori le modalità di presentazione della domanda. È attiva pertanto la procedura per il nuovo bonus baby-sitting attraverso il portale dell’INPS. Nuovo, sia per quanto concerne gli importi sia per quanto concerne le categorie di destinatari.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

I genitori di minori di 14 anni in DAD o in quarantena potranno richiedere uno o più bonus per servizi di baby-sitting, integrativi dell’infanzia. Ciò fino al 30 giugno 2021. L’importo può arrivare a 100 euro a settimana, e sarà erogato mediante il libretto famiglia.  In alternativa, potrà essere erogato direttamente al richiedente per l’iscrizione a centri estivi, servizi socioeducativi o servizi integrativi prima infanzia.

Bonus baby-sitter è online il servizio per prenotare la domanda

Pertanto l’INPS, con un comunicato stampa, fornisce le istruzioni per fare la domanda e ottenere dei voucher fino a 100 euro a settimana. I genitori con i requisiti richiesti dal Decreto, con figli in DAD o quarantena, potranno, a partire dall’8 aprile, presentare finalmente la domanda. Inizia la corsa alla domanda online per il bonus baby-sitter e per non perdere 100 euro a settimana.

Ecco le modalità indicate dall’INPS:

  • tramite Patronati, utilizzando i servizi da loro gratuitamente offerti;
  • accedere al sito web dell’INPS, inserendo le proprie credenziali d’accesso, ovvero SPID, CIE, CNS o PIN, utilizzando l’apposito servizio online “Bonus servizi di babysitting”. Si dovrà seguire il percorso indicato dall’Ente, in particolare “Prestazioni e servizi”, da lì “Tutti i servizi”, poi “Domande per prestazioni a sostegno del reddito”, infine “Bonus servizi di babysitting”.

Infine, per un approfondimento sul tema Finalmente 100 euro a settimana per il bonus baby-sitter nel messaggio INPS.

Consigliati per te