Conviene ora aprire, mantenere o chiudere una posizione Long sui mercati azionari?

Una strategia di trading efficiente è quella che stabilisce il criterio di ingresso o meno in un posizione in base ad elementi statistici e di probabilità.

Oggi vogliamo dare un prontuario di comportamento a chi vuole investire in ottica fra 6 e 12 mesi oppure ha degli investimenti sui principali Indici azionari internazionali con gli stessi criteri temporali.

Quella che segue non è un’analisi di borsa o di un trend  ma un calcolo di probabilità.

Allo stato dei fatti, conviene ora investire, mantenere o chiudere una posizione Long sui mercati azionari?

Il rischio e /o la percezione dello stesso è un fatto personale e dipende da svariati elementi che a volte possono essere o meno razionali e/o ragionevoli.

Noi siamo abituati a ragionare per criteri storici e per ragioni razionali ed oggi vogliamo non solo evidenziare il trend annuale in corso ma anche capire cosa si rischia in base a criteri matematici e di probabilità,  nel mantenere e/o entrare in una posizione Long di un “certo respiro”.

Trend annuale in corso
Future Ftse Mib

Quotazione attuale 21.570 ca.
Trend rialzista. Possibili ritracciamenti  fino all’area 19.930/19.745. Il trend diventa ribassista  solo con chiusure daily e poi settimanali inferiori ai 19.655. Long sopra 19.930. Short sotto 19.655.

Possibilità di raggiungimento nei prossimi 6 mesi di area 19.930/19.745 >60%
Future Dax

Quotazione attuale 12.104  ca.
Trend rialzista. Possibili ritracciamenti fino all’area 12.295/12.185. Il trend diventa ribassista solo con chiusure daily e poi settimanali inferiori ai 12.097. Long sopra 12.295. Short sotto 12.097.
Future Eurostoxx

Quotazione attuale 3.437  ca.
Trend rialzista. Possibili ritracciamenti fino all’area 3.400/3.381. Il trend diventa ribassista solo con chiusure daily e poi settimanali inferiori ai 3.342. Long sopra 3.400. Short sotto 3.342.
S&P 500

Quotazione attuale 2.457  ca.
Trend rialzista. Possibili ritracciamenti fino all’area 2.369/2.360. Il trend diventa ribassista solo con chiusure daily e poi settimanali inferiori ai 2.354. Long sopra 2.369. Short sotto 2.354

Possibilità di raggiungimento nei prossimi 6 mesi di area 2.369/2.360  >60%

In base ai dati evidenziati ognuno potrà stabilire il proprio Risk Reward e la propria strategia.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te