Conviene investire su un titolo sottovalutato del 558% quotato sul mercato americano?

Phoenix New Media è una società quotata sul mercato americano che ha una valutazione basata sul PE molto inferiore sia della media del settore di riferimento che del Dow Jones. Basti pensare che il suo PE vale 0,8 a fronte di un valore medio pari a 31 dei suoi competitors. Anche l’unico analista che copre il titolo è molto ottimista sul futuro del titolo visto che ha una raccomandazioni Buy e un prezzo obiettivo che esprime una sottovalutazione del 558%.

Conviene investire su un titolo sottovalutato del 558% quotato sul mercato americano?

Calcolatore del reddito da investimenti
Calcola in soli 60 secondi quali dovrebbero essere i tuoi risparmi per affrontare una pensione confortevole. Se hai 350.000 € da investire, accedi al Calcolatore del reddito da investimenti e agli aggiornamenti periodici

Scopri di più

La risposta non è semplice. Soprattutto se si osserva che negli ultimi cinque anni il titolo Phoenix New Media ha sempre sottoperformato sia l’indice di riferimento che il mercato americano. Tuttavia va notato che negli ultimi 30 giorni il titolo sta acquistando forza relativa rispetto alla media dei competitors e questo potrebbe essere un buon segnale per il futuro.

Da parte sua, Phoenix New Media ha una solida posizione finanziaria.

Conviene investire su un titolo sottovalutato del 558% quotato sul mercato americano? La parola all’analisi grafica e previsionale

Il titolo azionario Phoenix New Media  (NYSE:FENG) ha chiuso la seduta del 12 novembre a quota 1,52 dollari  in rialzo del 4,83% rispetto alla seduta precedente.

La tendenza è in corso sia sul time frame giornaliero che su quello settimanale e punta verso gli obiettivi rialzisti indicati in figura. Da notare che il rialzo è stato accompagnato da un aumento dei volumi e, quindi, presenta tutte le caratteristiche per essere duraturo e per portare a un potenziale guadagno dell’80%.

Quindi, rialzo sì, ma senza l’illusione di poter fare l’affare della vita guadagnando il 558%.

Time frame giornaliero

phoenix new media

Phoenix New Media: proiezione rialzista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

phoenix new media

Phoenix New Media: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

I prossimi sei mesi potrebbero vedere Facebook perdere forza relativa rispetto al resto del mercato

Consigliati per te