Conviene ancora fare gli abbonamenti di telefonia mobile?

Diciamoci la verità: con il lockdown, non abbiamo smesso di ricevere telefonate di call center a tutte le ore. Dalle offerte di luce e gas, da internet alle piattaforme televisive, passando anche e soprattutto dalle proposte di telefonia mobile. Anche perché, grazie alle esenzioni statali, sono tornati in auge i vecchi e tradizionali abbonamenti. Ovviamente, rivisti e corretti, tenendo conto del traffico dati Internet. La domanda sorge quindi spontanea: conviene ancora fare gli abbonamenti di telefonia mobile? Andiamo a vedere coi nostri Esperti come districarci in questo mercato, ma senza entrare nel dettaglio delle varie compagnie, per non fare pubblicità ad alcuno.

La convenienza dell’abbonamento telefonico

Districarsi tra le decine di proposte di operatori vecchi e nuovi in materia di tariffe telefoniche, non è assolutamente semplice. Il primo consiglio che ci sentiamo di dare, facendo leva sull’esperienza personale di venditori, in questo caso, è quello di non avere fretta. Se stiamo decidendo di cambiare il piano tariffario, magari di tutta la famiglia, sediamoci a tavola e, muniti di carta e penna, segniamo tutti i pro e i contro. Soprattutto, nel caso in cui gestissimo il passaggio a livello telefonico e non fisico, prima di firmare o accettare, facciamoci inviare un preventivo con tutte le caratteristiche tecniche del prodotto. Vediamo adesso assieme, perché a distanza di tanti anni, è tornato in auge l’abbonamento telefonico.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

La comodità mensile più evidente

È decisamente tornata di moda l’offerta dell’abbonamento. Se, trent’anni fa era l’unica possibilità di avere il cellulare, oggi l’abbonamento sta tornando a fare la voce grossa nei confronti delle ricaricabili. In modo particolare, ci riferiamo ai cosiddetti “pacchetti”, che, in base al nostro profilo, ci offrono tutte le comodità e le opzioni, senza il pensiero della ricarica. Non avremo più il pensiero di ricaricare il cellulare in tabaccheria, o al punto vendita, tenendo effettivamente conto che il canone mensile è assolutamente competitivo nei confronti dei piani ricarica. Attenzione, invece alle proposte di abbonamento, con l’acquisto dello smartphone.

Abbonamento e smartphone incluso

Quindi, conviene ancora fare gli abbonamenti di telefonia mobile, soprattutto se c’è incluso un nuovo smartphone? Ecco, qui dovremo prestare particolare attenzione al piano tariffario reale, alle modalità di addebito e, soprattutto, alla qualità del telefono che ci viene proposto. Raddrizziamo molto bene le antenne perché, in molti casi, per giustificare la convenienza e la competitività dell’abbonamento, rischiamo di pagare il telefono molto di più. In molti casi, infatti, per uniformarsi alla concorrenza, gli operatori ci propongono sì dei telefoni di gamma alta, ma che possono portarci a una spesa decisamente elevata. Spesso, in qualche modo, nascosta dalla rateizzazione. Per questo, sottoscrivendo un abbonamento, è fondamentale controllare i vincoli di permanenza contrattuale con il nuovo operatore.

Approfondimento

Risparmiare dal dentista con questo collutorio casalingo

Consigliati per te