Contro puzza di pesce e cavolfiore ma anche di frittura questo scarto di cucina è fenomenale come spray profumato

Dalla serie “cucinare che passione”, l’arte culinaria è la più buona che ci sia. Inventare piatti con creatività e amore per dare sfogo alla nostra fantasia è un modo per migliorarsi. Peccato che il lato negativo della cucina siano i cattivi odori.

Nonostante le pietanze abbiano un buon sapore, durante la cottura si sprigionano gli odori di alcuni alimenti che sono fastidiosi da sentire non solo mentre si cucina, ma anche sparsi per casa. Pesce e cavolfiore ne sono un esempio.

Nonostante siano molto buoni, sia a livello di gusto che a livello salutare e per questo cucinarli è un’ottima idea, purtroppo la stessa cosa non si può dire per l’odore. Sono, infatti, tra gli alimenti che puzzano di più. Inoltre, l’odore è forte tanto da pizzicare il naso e se non si provvede a chiudere le porte delle altre stanze, stiamo pur certi che arriverà anche lì.

Sebbene i profumatori per la casa e i deodoranti possano essere efficaci perché conferiscono subito un buon profumo, si tratta sempre di prodotti chimici. Inoltre, avevamo già parlato di cosa fare durante la cottura per eliminare il cattivo odore anche in forno.

Ma se c’è una cosa che abbiamo imparato dal fantastico mondo del “fai da te”, è il riciclo. Gli scarti della cucina sono davvero utili e magari non ne siamo a conoscenza. Come questi 4 scarti che valgono oro per queste funzioni.

Sembra incredibile ma possiamo creare un deodorante per la casa per neutralizzare i cattivi odori. Quindi, contro puzza di pesce e cavolfiore ma anche di frittura questo scarto di cucina è fenomenale come spray profumato.

Le bucce di mela, limone e arancia

Se abbiamo mele, limoni e arance in casa, non buttiamo le bucce perché ci possono tornare utili contro i cattivi odori in molteplici modi. Prendiamo un barattolo di vetro e prendiamo le bucce di mela, limone e arancia insieme ad un pugnetto di chiodi di garofano.

Inseriamo dentro al barattolo e aggiungiamo dell’acqua calda e qualche goccia di vodka liscia. Chiudiamo il barattolo e agitiamo. Successivamente, con l’aiuto di un imbuto, versiamo la miscela dentro lo spruzzino e spruzziamo in cucina.

Contro puzza di pesce e cavolfiore ma anche di frittura questo scarto di cucina è fenomenale come spray profumato

Questi ingredienti, infatti, sono ottimi per neutralizzare i cattivi odori e se si sopporta volentieri, è possibile aggiungere anche un cucchiaio di aceto di mele.

Ma non è finita qui perché possiamo mettere le bucce di mela, di arancia e di limone anche sopra i termosifoni sparsi per casa, che tramite il calore emaneranno il loro profumo. Inoltre, gli agrumi sono ottimi per eliminare la puzza di pesce anche dalle mani.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te