Contro disturbi del sonno e asma non solo melatonina e farmaci ma anche prodotti naturali ricchi di vitamine e oligominerali

In primavera la natura si risveglia a nuova vita ma porta con sé anche disturbi tipici dei momenti di passaggio in cui il corpo deve adattarsi a giornate più lunghe, a luce più intensa e a temperature più miti. E prepararsi ad affrontare l’estate. I disturbi del sonno e l’asma ci accompagnano tutto l’anno ma in primavera si acutizzano a causa delle variazioni stagionali. Ci si sveglia con il mal di testa e si sta tutto il giorno in uno stato di perenne sonnolenza. L’asma è sollecitata dalle allergie e dalla presenza di pollini che inondano l’aria in primavera. Oltre ai farmaci un aiuto può arrivarci dalla natura, da prodotti che hanno una lunga storia e a cui l’esperienza medica riconosce tante virtù.

L’alimento della regina

Contro disturbi del sonno e asma si può utilizzare la pappa reale. Un prodotto di cui si parla tanto nel bene e nel male, prodotta dalle api e destinata all’alimentazione della regina. Pare che proprio questo alimento prodigioso renda la regina delle api grande il doppio delle altre e le permetta di vivere molto più a lungo. C’è un interessante dibattito sulle proprietà attribuite alla pappa reale. Anche se la scienza ufficiale non si sbilancia, l’esperienza medica le riconosce validità terapeutica nella cura di molte malattie e contro questo tipo di disturbi. Come sempre è buona norma consultare il proprio medico prima dell’assunzione. Infatti, nonostante sia un prodotto naturale, potrebbe avere controindicazioni oppure scatenare reazioni allergiche.

Contro disturbi del sonno e asma non solo melatonina e farmaci ma anche prodotti naturali ricchi di vitamine e oligominerali

La pappa reale ha consistenza gelatinosa e sapore forte e amarognolo. Bisognerebbe prenderla al mattino a digiuno mezz’ora circa prima dei pasti, in cicli di trenta giorni da ripetere un paio di volte all’anno, preferibilmente nei cambi di stagione. Dobbiamo metterla sotto la lingua usando l’apposito dosatore e trattenerla in bocca in modo che venga assorbita gradualmente. La dose consigliata è di 1 grammo per gli adulti e di ½ grammo per i bambini. Tanti pediatri infatti la raccomandano anche per i più piccoli perché sarebbe un ottimo ricostituente naturale.

La pappa reale fresca deve essere conservata in frigorifero. Al momento dell’acquisto bisognerebbe prestare attenzione alla qualità della pappa reale, che andrebbe preferita fresca e non liofilizzata. E sarebbe bene controllare anche l’origine. Ci sono in Italia aziende che producono pappa reale biologica con standard elevati di qualità. Solo sulla confezione di pappa reale biologica sono riportate l’origine e le caratteristiche del prodotto. Una pappa reale priva di informazioni trasparenti potrebbe non essere della migliore qualità.

Lettura consigliata

Abbasserebbe la glicemia e aiuterebbe a perdere peso questo dolcificante naturale con zero calorie, ma attenzione a non abusarne anche inconsapevolmente

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te