Contributi in arrivo a questi proprietari di case e buone notizie su Superbonus 110% e Bonus mobili 

In questa sede la Redazione di ProiezionidiBorsa farà il punto della situazione sugli ultimi sviluppi dell’universo casa con la legge di Bilancio. Dai Bonus ai nuovi ristori, sono attese infatti tutta una serie di importanti novità. Detta diversamente, nel 2022 sono attesi contributi in arrivo a questi proprietari di case e buone notizie su Superbonus 110% e Bonus mobili.

Le novità riguardanti il Superbonus 110%

Salvo ripensamenti, da gennaio dovrebbe ampliarsi la platea dei beneficiari del Superbonus 110%. Si tratta della misura per l’efficientamento energetico e la messa in sicurezza degli edifici che tanti contribuenti stanno sfruttando in questi mesi.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

La novità in questo caso è il venir meno del tetto ISEE a 25.000 euro per le abitazioni unifamiliari, per tutto il 2022. Tuttavia, dovrebbe restare invariato il vincolo dei lavori completati di almeno il 30% (rispetto al precedente 60%), entro il 30 giugno 2022.

Infine è stato esteso a tutto il 2025 la detrazione del 110% delle spese sostenute per le riqualificazioni edilizie nei Comuni colpiti da eventi sismici.

Il Bonus mobili raddoppia

Per il Bonus mobili, invece, torna a salire il tetto di spesa sul quale si calcola la detrazione del 50%. Si passerà infatti dalla precedente versione dei 5mila a 10mila euro.

Ricordiamo che la misura riguarda l’acquisto di nuovi mobili e/o grandi elettrodomestici efficienti dal punto di vista energetico. Inoltre deve trattarsi di acquisti legati a un immobile oggetto di opere di ristrutturazione. Infine, ricordiamo che per accedere al Bonus, la nuova mobilia deve essere pagata con strumenti di pagamento tracciabili.

Per il c.d. Bonus rubinetti (ossia l’acquisto e l’installazione di sistemi di filtraggio dell’acqua) è arrivata la proroga a tutto il 2023.

Infine in merito al Bonus TV abbiamo già illustrato quali sono state le ultime novità introdotte dal legislatore.

Contributi in arrivo a questi proprietari di case e buone notizie su Superbonus 110% e Bonus mobili

Un’altra novità riguarda l’istituzione del fondo di solidarietà per i piccoli proprietari (non devono avere più di 2 immobili). Nel 2022 arriveranno i contributi a chi ne ha affittato uno e ottenuto una convalida dello sfratto dell’inquilino per morosità. Sappiamo infatti che gli sfratti non sono stati eseguiti in questi mesi a causa della sospensione dei provvedimenti di sgombero durante la pandemia. Nel corso dei mesi, infatti, i vari decreti legge ne hanno congelato e rimandato l’esecuzione.

Tuttavia, il contributo verrà concesso solo se il (mancato) canone contribuisce almeno al 40% a formare il reddito ISEE del proprietario dell’abitazione.

I contributi saranno calcolati in base ai mesi (non più di 16) per cui hanno subito la sospensione dell’esecuzione. In particolare, essi saranno pari al 50% del canone d’affitto e non potranno superare i 6.400 euro. I contributi, in sostanza, ristoreranno in parte i mesi in cui il proprietario ha patito la sospensione della delibera di sfratto.

Approfondimento

Da gennaio l’aumento della pensione da 1.000 o 2.500 e 3.500 euro mensili si calcola così.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te