blank

Contrastare la pandemia anche pulendo smartphone e tablet

Ci sono almeno quattro oggetti della casa che sono veri e propri ricettacoli di polvere e microbi: il telecomando della tv, il pc, il tablet e lo smartphone. Moltiplichiamoli per il numero di apparecchi presenti in casa e capiremo perché possiamo contrastare la pandemia anche pulendo smartphone e tablet. E, se prima dell’emergenza coronavirus, potevamo limitarci a parlare di semplici depositi di sporco, adesso la situazione è ben diversa. I consigli dei nostri Esperti della Redazione, in linea con gli specialisti di settore, sono quelli di igienizzare questi oggetti almeno una volta al giorno. Vediamo qualche suggerimento utile per contrastare la pandemia anche con le nostre azioni quotidiane casalinghe.

Contrastare la pandemia sulle tastiere

Secondo degli studi internazionali, ripresi dall’Università della California del Sud, ognuno di noi toccherebbe il cellulare dalle 60 alle 500 volte al giorno. In base ovviamente all’uso che ne facciamo. Addirittura, utilizzandolo per lavoro, potremmo arrivare a sfiorare le 1000 volte, secondo gli analisti. Allo stesso modo, col tablet. Ma anche con la tastiera del computer. Ecco perché è fondamentale contrastare la pandemia anche pulendo smartphone e tablet. Altro dato significativo: le superfici di tablet e smartphone ospiterebbero addirittura più di 10 tipi di diversi batteri. Il quadruplo di quelli della tavoletta del wc.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

L’importanza di disinfettare le superfici

Non dobbiamo allarmarci, stando alle indicazioni anche del nostro Ministero della Salute, ma cerchiamo di disinfettare queste superfici di uso comune. I germi possono infatti resistere qualche ora e proliferare sulle tastiere e sugli schermi, perdendo comunque buona parte della loro forza. Allo stesso modo, può capitare di starnutirci sopra. Pulire e disinfettare smartphone e tablet è quindi fondamentale, ma come farlo per non rischiare di rovinarli? Ecco i suggerimenti delle stesse case produttrici.

Disinfettare e pulire tablet e smartphone senza rovinarli

Per una pulizia senza causare danni, ecco la procedura consigliata anche dai produttori:

  • spegnere l’apparecchio;
  • munirsi di un panno antistatico;
  • staccare da qualsiasi fonte di corrente;
  • inumidire il panno di acqua distillata o di prodotti specifici in vendita sul web o nei negozi e laboratori specializzati;
  • pulire con movimenti morbidi e possibilmente circolari.

Non utilizziamo candeggina o altri disinfettanti ad alta concentrazione, che potrebbero causare guai all’apparecchio. Invitiamo alla lettura di approfondimento sottostante.

Approfondimento

Come pulire pc e smartphone senza rovinarli

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te