Continuare a puntare sul rialzo del caffè in quanto si rafforza l’ipotesi che il peggio sia alle spalle

Dal mese di agosto stiamo attentamente valutando gli swing che continuano a formarsi su questa materia prima e ad oggi continuiamo a confermare la nostra ipotesi. Infatti, il nostro consiglio operativo è quello di continuare a puntare sul rialzo del caffè in quanto si rafforza l’ipotesi che il peggio sia alle spalle. Procediamo per gradi ed andiamo a studiare il perchè di questa nostra affermazione e quali sono i livelli di prezzo che potrebbero mettere in discussione l’attuale tendenza.

Il caffè ha chiuso la scorsa  settimana di contrattazione a  128,15. Nel corso del 2020 la materia  prima ha segnato il minimo a 99,25 ed il massimo a 140,75.

Dove sono dirette le quotazioni nel breve e nel lungo termine?

Le previsioni per il 2021

Per il nuovo anno i nostri calcolatori definiscono il seguente scenario:

tendenza rialzista

area di minimo attesa 112/124

area di massimo attesa 155/172.

Il minimo annuale dovrebbe formarsi fra gennaio e febbraio, mentre il massimo fra ottobre e novembre.

Continuare a puntare sul rialzo del caffè in quanto si rafforza l’ipotesi che il peggio sia alle spalle

Dal mese di agosto 2019, leggiamo sui grafici una figura che sembra di preparazione ad un movimento duraturo di direzionalità rialzista. La prima resistenza da superare è area 138,4 e poi 152,25.

Sopra questi livelli in chiusura settimanale e poi mensile, si andrebbe a rafforzare l’ipotesi di bottom poliennale già formato.

La strategia  di investimento da applicare al momento attuale

Per chi vuole aprire posizioni di lungo termine può farlo ai prezzi attuali con stop loss a 118,74 con obiettivo primo a 152,25 e successivo a 195 per/entro i prossimi 18 mesi.

Per chi invece, ha ottica di breve termine, deve inserire lo stop loss a 123,24 con obiettivo primo a 1/3 mesi in area 152,25 e successivi.

Quindi, da ora in poi il livello che manterrà il trend al rialzo di lungo termine è 118,74. Solo discese sotto questo prezzo metterebbero in crisi lo scenario appena descritto.

Si procederà per step.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te