Continua la fase d’indecisione per AZIMUT

Alla chiusura del 3 Ottobre scrivevamo.

Oggi il titolo è stato il miglior dell’indice, ma nulla è cambiato nel suo stato di salute.

Il raggiungimento del I° obiettivo ha favorito una timida ripartenza delle quotazioni.  Una sua tenuta favorirebbe un rimbalzo. La rottura invece farebbe proseguire le quotazioni verso gli obiettivi ribassisti indicati in figura.

Al rialzo il rimbalzo potrebbe continuare fino in area 16.27.

Purtroppo dal 3 Ottobre in poi nulla è cambiato. Le quotazioni si sono mosse nell’intervallo 12.78 – 16.27. Da notare che la parte superiore del range è “rafforzata” anche dal livello spartiacque (linea verde).

Solo la rottura di uno di questi due livelli darebbe direzionalità alle quotazioni.

azimut

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te