Continua il nervosismo sui listini. Cosa suggeriscono gli analisti

La paura del lockdown nazionale spaventa Piazza Affari ma non solo. Si moltiplicano, infatti, gli appelli ad una chiusura generalizzata a livello nazionale non solo per l’Italia. Non vanno meglio le cose negli usa ad una settimana dal voto, voto che si preannuncia non solo dal risultato imperscrutabile, ma anche potenzialmente pesante a livello sociale. Dunque continua il nervosismo sui listini. Cosa suggeriscono gli analisti?

I listini europei

Continua il nervosismo sui listini compreso quello italiano. Alle 16.30 l’Europa segna il passo registrando pesanti passivi ovunque. Guardando il Dax di Francoforte infatti si parla di un -1% come anche per il Ftse 100, mentre il Cac 40 arriva addirittura a -1,85%. Il Ftse Mib, invece, segna -1,5%.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

I rating a Piazza Affari

Cosa suggeriscono gli analisti? Nel caso dei titoli italiani, da Banca Akros si consiglia di comprare Acea (21 euro), Cairo Communication (2,40 euro), Fca (15 euro) e, tra gli altri, anche Iren (2,70 euro). Accumulate, invece, su nomi come Atlantia (17 euro), Buzzi Unicem (23 euro), DiaSorin (201,40 euro), Mediobanca (8 euro) e Rcs MediaGroup (0,70 euro).

La situazione a Wall Street

Continua il nervosismo sui listini. Quando mancano 15 minuti alle 16 (ora italiana) l’S&P 500 si trova poco sotto la parità a -0,12%, il Dow arriva a -0,5% mentre il Nasdaq riesce a sputare un incoraggiante +0,6%. Tra i titoli è da citare Amazon.com Inc. (NASDAQ: AMZN) che per Credit Suisse è degna di un rating Outperform con aumento del target price passato a 3.700 dollari dai precedenti 3.680.

Gli eventi più importanti nel calendario macroeconomico

Agli orari prefissati si può consultare il calendario economico per leggere l’esito dei dati macroeconomici pubblicati. I dati più interessanti di oggi riguardano la fiducia dei consumatori di ottobre negli Stati Uniti, in calo a 100,9 punti contro i precedenti 101,3 punti.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te