Contanti: come usarli senza correre rischi

 Contanti: come usarli senza correre  rischi?

Quante volte ci hanno detto di fare attenzione a come usare i soldi in contanti, soprattutto, quando non si è in grado di dimostrarne la provenienza?

Anche quando i soldi sono perfettamente leciti, magari, il frutto di un vero e proprio tesoretto messo negli anni da parte, è necessario stare attenti.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Infatti, anche i risparmi potrebbero destare sospetti nel Fisco, sempre a caccia dei furbetti.

Contanti: come usarli senza correre rischi

Generalmente, il Fisco fa scattare gli accertamenti nel momento in cui, tra quanto dichiarato dal contribuente e le spese effettuate c’è una differenza di almeno il 20%.

Se si fanno delle spese che non superano questa percentuale, il Fisco non dovrebbe avviare alcun tipo di controllo e di conseguenza nessun accertamento.

Ecco alcuni consigli per usarli senza correre rischi.

Non superare mai il limite di spesa consentito per i contanti

Innanzitutto, si consiglia di non superare mai la soglia consentita per i pagamenti in contanti.

Attualmente, la soglia è di euro 3.000 che dal prossimo 1°luglio 2020 si abbasserà ad euro 2.000.

Per poi subire un’ulteriore riduzione nel gennaio 2021, quando la soglia sarà portata ad euro 1.000 salvo modifiche.

Non comprare mai beni preziosi con contanti

Un secondo consiglio, è quello di non acquistare mai beni di lusso con i soldi contanti.

E’ sempre preferibile acquistare auto, gioielli o case utilizzando pagamenti tracciabili.

Sono mezzi tracciabili:

-le carte di credito

-il bancomat

-il bonifico bancario o postale

Non prestare soldi

Anche quando si decide di prestare oppure donare dei soldi a figli, amici o parenti per non correre alcun rischio con il fisco è preferibile che tutto sia messo nero su bianco.

Anche quando si prestano dei soldi o si donano, è importante rispettare le regole per non correre rischi.

Chi, infatti, non rispetta questi limiti rischia una sanzione che può andare da un minimo di 2mila euro ad un massimo di 50mila euro.

Approfondimento

Soldi: conservarli in casa è illegale e quali rischi si corrono se si spendono

 

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.