Consigli utili sulla modalità di praticare yoga in estate per rilassare corpo e mente

Lo yoga può essere definito come una filosofia di vita nata in India oltre 2000 anni fa e aiuta a trovare l’equilibrio fra corpo, mente e spirito. Per chi non ama gli sport d’assalto, è una pratica utilissima che riesce a donare numerosi benefici. Infatti, molti appassionati rivelano di compiere un percorso di benessere, forma fisica e mentale.

Molti desiderano continuare anche in estate e in forma leggermente diversa, secondo gli esperti, è possibile.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Consigli utili sulla modalità di praticare yoga in estate per rilassare corpo e mente

Innanzitutto, è opportuno dedicarsi a tale disciplina la mattina presto o la sera col fresco cioè nelle ore meno calde della giornata.

Il luogo da preferire dev’essere all’ombra, pulito e sufficientemente areato.

I tempi

Se decidiamo di proseguire, dobbiamo essere costanti e quindi procedere con tre sedute a settimana. Evitiamo invece di concentrare le ore in un unico giorno o in poche sedute mensili di tipo intensivo. La costanza e la regolarità sono importanti ai fini dei risultati.

Gli esperti consigliano

Sarebbero da evitare in estate i cosiddetti “saluti al sole” perché stimolerebbero molto l’energia e l’elemento fuoco.

Eventualmente si possono eseguire con ritmo blando e in numero molto ridotto. Altre posizioni che sarebbe meglio evitare in estate sono quelle che stimolano in particolare la zona dell’ombelico e dell’addome.

Così come pure le posizioni in piedi non sarebbero il massimo in una giornata molto calda.

Posizioni da prediligere

Disco verde, invece, per le posizioni con i piegamenti in avanti perché ci consentirebbero di rilassarci e calmare il ritmo cardiaco. Consigliate anche le pratiche del rilassamento profondo.

Ancora, in estate, sarebbe da preferire la cosiddetta “respirazione siktari”, che è un tipo di respirazione particolarmente rinfrescante. Ovviamente prima di eseguire questi esercizi dobbiamo essere certi non soffrire di pressione molto bassa, asma o bronchite.

Ad ogni modo è sempre opportuno praticare yoga con una guida di riferimento e prima di iniziare i corsi informare di eventuali patologie di cui soffriamo.

Con questi consigli utili sulla modalità di praticare yoga in estate per rilassare corpo e mente, possiamo porci secondo un approccio giusto alle varie lezioni estive consapevoli che il piano da seguire esige dei cambiamenti in base alle alte temperature proprie della stagione.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te