Conseguenze per chi getta rifiuti dal finestrino dell’auto

Talvolta, si assiste a comportamenti davvero incivili da parte degli utenti della strada. Uno dei gesti più diffusi è, ad esempio, gettare rifiuti, come il pacchetto di sigarette vuoto, dal finestrino dell’auto. Ebbene, i comportamenti incivili e scorretti, lungi dall’essere privi di conseguenze, integrano spesso violazioni che non si conoscono specificamente. Tuttavia, dovrebbe essere il senso civico e del rispetto per la cosa comune, ad inibirci nel porre in essere certe azioni. Ebbene, dette consuetudini, che sembra siano molto lontane da noi, secondo un’indagine dell’assicurazione Direct Line, accomunano un italiano su tre. Si tratta di gesti quali: gettare carte, fazzoletti sporchi, mozziconi, avanzi di cibo, bottiglie e altro, dall’auto in moto. A questo punto, si ci chiede: quali sono le conseguenze per chi getta rifiuti dal finestrino dell’auto.

Sanzioni per chi getta rifiuti dal finestrino

Chiarito sopra in cosa consiste il comportamento incivile, ora soffermiamoci su quali siano le conseguenze per chi getta rifiuti dal finestrino dell’auto. Come anticipato, questi gesti sono oltre che maleducati, anche pericolosi per la circolazione. Pertanto, per essi, è prevista una multa fino a circa 400 euro. A tal uopo, infatti, interviene il Codice della Strada che, all’art. 15 punisce chi imbratta l’ambiente gettando rifiuti o oggetti dai veicoli in sosta o in movimento. Segnatamente, la norma, sanziona, appunto, il: “depositare rifiuti o materie di qualsiasi specie, insudiciare e imbrattare comunque la strada e le sue pertinenze”. Inoltre, sanziona, l’”insozzare la strada o le sue pertinenze gettando rifiuti o oggetti dai veicoli in sosta o in movimento”.

Che aspetti? Scopri il trading coi CFD con iBroker
con una demo gratuita con dati in tempo reale e perfettamente funzionante

Provala subito!

Ebbene, sulle sanzioni, occorre specificare che è prevista una certa gradualità. Quindi, chi viola uno di questi divieti è soggetto, alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da 25 a 99 euro. Oppure, a quella da euro 105 a euro 422, in caso di getto di rifiuti dal veicolo. Il versante delle sanzioni è stato inasprito da un ulteriore intervento normativo sul punto, che è la legge n. 221/2015, ossia il Collegato Ambientale. Alla stregua di esso, chi verrà sorpreso ad abbandonare per strada: scontrini, fazzoletti di carta e gomme da masticare, sarà soggetto ad una multa da 30 a 150 euro. Invece, se ad essere abbandonati sono mozziconi di sigaretta, la sanzione sarà aumentata fino al doppio, e cioè fino a 300 euro. Dunque, prima di lasciarsi a certi comportamenti, è consigliabile considerare il duplice aspetto che li caratterizza, ossia: quello morale e quello giuridico.

Consigliati per te