Congelare le melanzane mantenendo tutto il loro sapore per pranzi e cene luculliane non è mai stato così semplice mettendo in pratica questi trucchetti

Le melanzane sono verdure estremamente versatili. Con esse possiamo realizzare antipasti, piatti unici e contorni golosi. Per questo motivo, a volte, può tornarci utile congelarle e poterle assaporare quando più ci fa comodo. Oggi vogliamo spiegare in che modo possiamo congelare le melanzane crude e ripiene nel miglior modo possibile. Infatti, congelare le melanzane mantenendo tutto il loro sapore per pranzi e cene luculliane non è mai stato così semplice mettendo in pratica questi geniali trucchetti.

Melanzane crude

Se congelate nel modo corretto, le melanzane possono conservarsi fino a 6 mesi mantenendo tutte le loro proprietà, il sapore e il profumo. Per prima cosa dobbiamo lavare bene le melanzane e tagliarle. Possiamo congelarle nella forma che preferiamo: a strisce, a fette o a cubetti. Prendiamo una casseruola, aggiungiamo l’acqua e a questa uniamo per ogni litro d’acqua 20 millilitri di succo di limone. Portiamo ad ebollizione e, nel frattempo, prendiamo un’altra casseruola nella quale mettiamo la stessa quantità di acqua fredda. A questa, uniamo 4 o 5 cubetti di ghiaccio: in questo modo potremo interrompere la cottura delle melanzane.

Quando la casseruola giungerà ad ebollizione, versiamo le melanzane precedentemente lavate e tagliate e le facciamo sbollentare per un minuto. A questo punto, rimuoviamole usando un colino o uno scolapasta e mettiamoli nella casseruola con l’acqua fredda. Le lasciamo così per 15 secondi e rimuoviamole usando una schiumarola poggiandole su carta assorbente. Trasferiamo le nostre melanzane prima su un vassoio ben distanziate tra loro e poi nel congelatore per 2 ore circa. A questo punto, riponiamole in appositi sacchetti o nei contenitori e lasciamole nel congelatore. Quando dovremo prepararle, sarà sufficiente estrarle dal congelatore 30 minuti prima dell’utilizzo.

Ripiene

Congelare le melanzane mantenendo tutto il loro sapore per pranzi e cene luculliane non è mai stato così semplice mettendo in pratica questi geniali trucchetti. La stessa cosa vale per le melanzane ripiene. Possiamo congelare le melanzane ripiene per diversi giorni: ovviamente dipende tutto dal tipo di ripieno utilizzato. In linea generale, per poter congelare e conservare le nostre melanzane ripiene dopo averle cucinate bisogna per prima cosa farle raffreddare. Le mettiamo su un vassoio e le riponiamo nel congelatore per almeno 3 ore. Dopodiché, possiamo lasciarle a congelare nel vassoio se abbiamo un freezer sufficientemente capiente. In alternativa, possiamo riporle singolarmente in appositi sacchetti. Quando dovremo utilizzarle, sarà sufficiente estrarle, lasciarle scongelare a temperatura ambiente e poi scaldarle in forno o in padella.

Approfondimento

Se amiamo le albicocche non potremo resistere a questa soffice e deliziosa torta con sole 100 calorie a porzione senza burro né olio.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te