Con vodka o prosecco prepariamo dei cocktail estivi facili e dissetanti e serviamoli seguendo queste 3 idee originali

Il profumo d’estate si fa sempre più forte. E la voglia di fare festa e organizzare serate in compagnia è sempre più pressante. Perché non organizzare allora una cena a casa tra amici? Magari in giardino o sul balcone. Dopo aver scelto il menù, potremmo pensare all’aperitivo e al dopocena. E con il caldo appiccicoso di giugno in città, non c’è niente di meglio di qualche cocktail fresco e dissetante. Che sia a base di vodka o di prosecco, anche l’occhio vuole la sua parte. Impariamo a servirli in modo elegante e la nostra cena avrà un successo assicurato.

Idee per cocktail estivi semplici e gustosi

Come per tutte le cose, la chiave del successo è la semplicità. A meno che non siamo esperti miscelatori, meglio puntare su drink semplici e alla nostra portata. Un cocktail secco e dissetante è senza dubbio il vodka tonic. L’associazione tra acqua tonica e vodka, con guarnizione al lime è il collante sociale perfetto per una serata allegra, in compagnia dei nostri amici. Se vogliamo qualcosa di più soft, allora prepariamo un delizioso Mimosa. Ci basterà unire al prosecco, del succo d’arancia, come ci insegnano gli americani. È il cocktail leggero e dissetante perfetto per aprire e chiudere il pasto.

Con vodka o prosecco prepariamo dei cocktail estivi facili e dissetanti e serviamoli seguendo queste 3 idee originali

Oltre a prepararli con attenzione, dovremmo studiare una presentazione altrettanto degna. Anche qui vale la regola della semplicità. Inutile pensare a grosse e complicate decorazioni con la frutta. C’è il rischio di fare pasticci e di ottenere l’effetto contrario, presentando dei cocktail brutti da vedere e disordinati, che fanno passare la voglia di bere. Armiamoci di scavino rotondo e realizziamo delle palline di frutta da melone, anguria, pesca e chi più ne ha più ne metta e aggiungiamole nel nostro cocktail, insieme al ghiaccio. Daranno una nota fruttata al nostro drink e saranno una decorazione fine ed elegante.

Il tocco d’originalità

Un’altra idea originale è quella di congelare gli acini d’uva per usarli al posto del ghiaccio. Oppure, consideriamo di ricavare delle piccolissime fette di lime, limone o arancia, posizionarle negli stampi per il ghiaccio, riempirli di acqua e aspettare che si solidifichino. Avremo dei cubetti di ghiaccio aromatizzati e belli da vedere, per arricchire i nostri cocktail e renderli ancora più invitanti. Senza contare che è una delle tante idee interessanti per recuperare i limoni secchi in frigo. Con vodka o prosecco prepariamo dei cocktail estivi a prova di mixologo, seguendo queste dritte per servirli in modo originale e fare una splendida figura coi nostri ospiti.

Lettura consigliata

Per sostituire lo zucchero nei dolci o nel caffè non dovremmo usare stevia o eritritolo ma questo dolcificante naturale fatto in casa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te