Con una sottovalutazione di oltre l’80% quando acquistare azioni Neosperience?

Con una sottovalutazione di oltre l’80% quando acquistare azioni Neosperience? La risposta più probabile se si dovesse fare un sondaggio sarebbe sicuramente “subito”.

Investire in Borsa, però, non è cosa semplice. Ci possono essere azioni sottovalutate che continuano inesorabilmente a scendere e altre sopravvalutate che continuano ad aggiornare i propri massimi. Bisogna, quindi, individuare il momento giusto quando comprare e, soprattutto, capire subito quale potrebbe essere il livello sotto il quale uscire dalla posizione per evitare di incorrere in pesanti perdite.

Allo stato attuale le quotazioni di Neosperience esprimono una forte sottovalutazione sia se si confrontano con il fair value calcolalo con il metodo del discounted cash flow, sia se si considerato il giudizio dell’unico analista che copre il titolo. In entrambi i casi Neosperience risulta essere sottovalutato di oltre l’80%.

Altri punti di forza della società sono la forte crescita prevista per i prossimi anni e una posizione finanziaria molto solida dato il livello di liquidità netta e i suoi margini.

Ci sono, quindi, le basi per costruire un percorso rialzista che porti a un forte apprezzamento delle quotazioni di Neosperience. Ricordiamo che rispetto al nostro ultimo report sul titolo, le quotazioni hanno guadagnato circa il 20%.

Con una sottovalutazione di oltre l’80% quando acquistare azioni Neosperience? Le indicazioni dell’analisi grafica

Neosperience (MIL:NSP) ha chiuso la seduta del 7 aprile a 5,88 euro invariato rispetto alla seduta precedente.

Come si vede dai grafici seguenti potremmo essere in presenza di un’ottima occasione di acquisto. Sul giornaliero, infatti, la tendenza in corso è ribassista, ma ha già raggiunto il suo II obiettivo di prezzo in area 5,78 euro e dato un segnale rialzista.

D’altra parte sul time frame settimanale la proiezione in corso è rialzista e potrebbe nelle prossime settimane raggiungere area 8,72 euro (III obiettivo di prezzo) per un potenziale rialzo del 50% circa. Gli obiettivi intermedi sono quelli indicati in figura.

Solo una chiusura settimanale inferiore a 5,58 euro metterebbe in crisi lo scenario rialzista di medio/lungo periodo.

Time frame giornaliero

Neosperience

Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame settimanale

Neosperience

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te