Con un reddito tra 1.500 euro e 2.000 euro mensili ecco come investire 100 euro al mese e trasformarli in 15.000 euro in 10 anni

Chi ha uno stipendio mensile medio ha buone possibilità di mettere via qualche soldo alla fine del mese. Un risparmio di 100 euro al mese potrebbe essere un buon obiettivo. Può apparire una cifra irrisoria ma se investita in modo intelligente in 10 anni può rendere molto. Ma come investirli? Con un reddito tra 1.500 euro e 2.000 euro mensili ecco come investire 100 euro al mese e trasformarli in 15.000 euro in 10 anni.

Su quale mercato investire

Supponiamo di partire da un capitale zero e di avere un orizzonte temporale di 10 anni per investire 100 euro al mese. L’obiettivo è quello di accumulare il capitale maggiore possibile. L’orizzonte temporale ci suggerisce che l’impiego di questa cifra nel mercato azionario potrebbe essere la scelta più adatta. Tutte le statistiche rivelano che in un lasso di tempo superiore ai 5 anni l’investimento in azioni è vincente rispetto a quello in obbligazioni.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Perché a 10 anni l’investimento azionario è vincente

Per esempio, uno studio della società finanziaria JustEtf ha dimostrato che un investimento nell’indice azionario MSCI World dal 2000 alla fine del 2019 avrebbe reso una media del 4,5% annuo. Un investimento in un portafoglio obbligazionario con i titoli governativi americani e tedeschi, i più sicuri, avrebbe reso il 3,4%.

In un’analisi dell’Ufficio Studi di ProiezionidiBorsa è stato dimostrato come le probabilità di guadagnare a 10 anni investendo nell’indice USA Dow Jones siano dell’87%. Probabilità che salgono al 91% se l’indice è il tedesco Dax (si può leggere l’articolo a questo link).  E ancora la statistica ci suggerisce come l’indice azionario statunitense S&P 500 negli ultimi 90 anni abbia reso mediamente 9,8% annuo.

Con un reddito tra 1.500 euro e 2.000 euro mensili ecco come investire 100 euro al mese e trasformarli in 15.000 euro in 10 anni

Quindi, con 100 euro al mese e un orizzonte temporale di 10 anni, senza dubbio investire sul mercato azionario può offrire un buon rendimento. Ma come investire? Una soluzione potrebbe essere quella di puntare su un ETF, per esempio l’iShare Core Msci World (Isin: IE00B4L5Y983). Ma se si volesse puntare sul mercato americano si potrebbe optare per l’iShare Core S&P 500 (Isin: IE00B5BMR087). Oppure, in alternativa, si potrebbe puntare 50 euro su entrambi ogni mese.

Ma quanto si potrebbe guadagnare in 10 anni? Abbiamo visto che il rendimento medio dell’indice azionario Msci World negli ultimi 20 anni è stato del 4,5%. Assumiamo come ipotesi, quindi, un rendimento medio annuo del 4,5% per i prossimi 10 anni. Investendo 100 euro al mese, a febbraio del 2031 si sarà ottenuto poco più di 15.100 euro.

Consigliati per te