Con un piccolo sforzo le azioni Softlab potrebbero riaggiornare i massimi annuali

La storia borsistica di Softlab (ex Acotel) è stata molto travagliata. Per capirlo basta riportare alcune date. Nell’agosto del 2000 (subito dopo la quotazione) il titolo valeva oltre 160 euro. La bolla high-tech, poi, ha provocato un crollo fino in area 15 euro, un livello dal quale c’è stata una forte ripartenza che ha riportato il titolo Softlab nuovamente in area 100 euro. Si è trattato, però, del canto del cigno visto che da quei valori è iniziata una discesa che ha portato il titolo giù fino in area 2 euro.

Adesso, però, potremmo essere vicini a un punto di svolta e con un piccolo sforzo le azioni Softlab potrebbero riaggiornare i massimi annuali.

“HYCM”/
“HYCM”/

Come anticipato nel report precedente, la discesa delle quotazioni si è fermata sul livello di supporto in area 2,48 euro e da quel punto è partito un rialzo che fino ad ora ha portato a un guadagno di oltre il 15%. Allo stato attuale, quindi, il titolo è diretto verso il I obiettivo di prezzo in area 3,28 euro. Il superamento di questo livello aprirebbe le porte al raggiungimento del II obiettivo di prezzo in area 4,06 euro. La massima estensione del rialzo si trova in area 4,84 euro (III obiettivo di prezzo).

I ribassisti potrebbero riprendere il controllo della tendenza in corso nel caso di una chiusura settimanale inferiore a 2,8 euro.

Dal punto di vista dei fondamentali il titolo è sopravvalutato qualunque sia l’indicatore utilizzato.

Prima di concludere ricordiamo che la società è inserita all’interno della black list della Consob. Dopo alcuni mesi durante i quali la posizione finanziaria netta era stata in via di miglioramento, gli aggiornamenti di luglio e agosto hanno mostrato un ritorno a una posizioni finanziaria netta negativa vanificando tutti gli sforzi fatti nei mesi precedenti.

Con un piccolo sforzo le azioni Softlab potrebbero riaggiornare i massimi annuali: le indicazioni dell’analisi grafica

Il titolo Softlab (ex Acotel) (MIL:SOF) ha chiuso la seduta del 25 ottobre in ribasso del 2,36% rispetto alla seduta precedente a quota 2,89 euro.

Time frame settimanale

softlab

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te