Con soli 3 ingredienti prepariamo una particolare torta millefoglie degna di una pasticceria e talmente buona da far esplodere le papille gustative

Quando c’è un compleanno in famiglia oppure una festa, pensiamo subito di recarci in pasticceria per ordinare una torta. Magari un dolce perfetto al taglio fatto con crema, panna e sfoglia che si sgretoli al solo tocco del cucchiaino e che sia talmente buono da far chiedere il bis a tutti.

Ma perché non provare a farlo in casa? C’è una ricetta perfetta che fa al caso nostro e che è facilmente preparabile. Con soli 3 ingredienti prepariamo una particolare torta millefoglie degna di una pasticceria e talmente buona da far esplodere le papille gustative.

Si chiama Bled Cake e viene dalla Slovenia. È conosciuta anche come Cremeschnitte o krempita sia in Germania che in Ungheria. Questo dolce, infatti, ha un’origine antichissima, dato che era diffuso durante la monarchia austro-ungarica nei territori del Regno. Questo dessert è particolarmente popolare nell’Europa centrale tra Ungheria, Austria, Polonia, Romania, Croazia e specialmente nell’area dei Balcani, chiaramente sotto forma di varianti diverse.

Ci basteranno solo pasta sfoglia, crema pasticcera e chantilly per un vero e proprio viaggio nella dolcezza con un gusto tutto sloveno

In Slovenia è associato alla città di Bled, da cui prende anche il nome, che l’ha resa celebre in tutto il Mondo. Il vero nome è kremna rezina, che significa fetta di crema. La ricetta venne portata da un pasticcere serbo per la prima volta nel 1953 all’Hotel Park in Slovenia. Da qui si è diffusa ed è diventata un simbolo di questo Stato.

Questo dolce, di una bontà unica e dalla consistenza speciale, è costruito con pasta sfoglia, crema pasticcera e crema chantilly, disposti a strati per un vero e proprio viaggio nel gusto e nella dolcezza.

Ma vediamo cosa ci serve per prepararla:

  • 2 fogli rettangolari di pasta sfoglia;
  • zucchero a velo.

Per la crema chantilly:

Per la crema pasticcera:

  • 4 uova;
  • 600 gr di latte intero;
  • 100 gr di farina;
  • 150 gr di zucchero;
  • una scorza di limone;
  • 10 gr di Rhum.

Per prima cosa cuociamo la pasta sfoglia. Poniamola su della carta da forno e dopo averla bucherellata, spolverizziamo con dello zucchero a velo e inforniamo a 200° per circa 15 minuti. Facciamo lo stesso con entrambi i fogli.

Con soli 3 ingredienti prepariamo una particolare torta millefoglie degna di una pasticceria e talmente buona da far esplodere le papille gustative

Intanto prepariamo la crema pasticcera ponendo in un pentolino del latte, scorza di limone, zucchero, e i tuorli delle uova. Aggiungiamo piano piano la farina, continuando a sbattere con la frusta e facendo attenzione a non creare grumi. Versiamo ancora del latte per ammorbidire e amalgamare il tutto. Appena la crema diventa compatta e gialla, togliamola dal fuoco.

Nel frattempo montiamo gli albumi a neve, aggiungiamo lo zucchero a velo e amalgamiamoli alla crema ancora calda. A questo punto versiamo il composto sul primo foglio di pasta sfoglia con una spatola, copriamo con della pellicola e facciamo riposare in frigo per 8-12 ore circa.

Montiamo la panna liquida fresca con lo zucchero a velo. Versiamola sulla base ormai soda dopo le ore in frigo e concludiamo ponendo sopra il secondo foglio di pasta sfoglia che fa da superficie. Poniamo in freezer per almeno 3 ore. Guarniamola con dello zucchero a velo. Al taglio sarà perfetta e ben stratificata, come quelle dei veri mastri pasticceri.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te