Con questo trucchetto riusciremo a congelare quest’ortaggio di stagione e a conservarlo intatto a lungo

Il periodo estivo è foriero di frutti e ortaggi davvero succulenti che vorremmo conservare a lungo per ritrovare e gustare un tocco di sapore estivo nel periodo autunnale o al più nei primi mesi invernali. Tra gli altri, da qualche giorno, troviamo nei banchi frutta e verdura i fagiolini. Utilissimi per contorni semplici, leggeri e deliziosi.

Le proprietà

Indubbiamente ipocalorici, i fagiolini sono ricchi di acqua e questo giova al periodo perché con il caldo perdiamo molti liquidi e sali. Sono per questo diuretici e depurativi e sono considerati amici delle ossa perché contengono un insieme di sostanze utili allo scheletro come il calcio e il fosforo. Ancora la vitamina A, K e il silicio che è un minerale utilissimo per la rigenerazione ossea.

Inoltre, hanno effetti antinfiammatori grazie alla presenza di flavonoidi e secondo gli esperti di medicina e nutrizione riuscirebbero a prevenire la formazione di coaguli di sangue nei vasi sanguigni. Abbiamo tanti motivi, dunque, per mangiarne in quantità e soprattutto per preservarli per i mesi in cui non li troveremo in vendita tanto facilmente.

Per congelare

Innanzitutto, preferiamo l’ottima qualità. I fagiolini devono essere freschi e non troppo duri ma raccolti e venduti ad una maturazione giusta.

Acquistiamo la quantità necessaria e puliamo ognuno togliendo le estremità con le mani. Laviamoli accuratamente con un goccio di amuchina o una punta di bicarbonato.

Risciacquiamo abbondantemente e lasciamo colare l’acqua in eccesso.

Nel frattempo, portiamo una pentola d’acqua ad ebollizione. Versiamo i fagiolini freschi e lavati e lasciamo bollire per massimo 5 minuti.

È fondamentale non completare la cottura ma consentire solo una sbollentata. Ci sarà di grande aiuto per la cottura finale che faremo dopo il periodo di conservazione in freezer.

Con questo trucchetto riusciremo a congelare quest’ortaggio di stagione e a conservarlo intatto a lungo

Dopo 5 minuti esatti li tiriamo via e lasciamo correre dell’acqua fredda molto velocemente perché con questo trucchetto riusciamo a preservare il colore e l’aspetto fresco.

Facciamo sgocciolare bene e li disponiamo su un panno asciutto pulito e questa è la seconda attenzione da tenere per una conservazione nel tempo davvero eccellente che ci donerà fagiolini freschi anche dopo mesi.

Nel freezer

Disponiamo in appositi sacchetti per la conservazione del cibo in freezer, chiudiamo bene e poniamo nel nostro vano congelatore. Possiamo tenerli così fino a 8 mesi.

Attenzione a non congelarli caldi, né gocciolanti perchè ne vale la perfetta conservazione.

Quando abbiamo voglia, portiamo una pentola d’acqua ad ebollizione, versiamo i fagiolini ancora surgelati e lasciamo cuocere pochi minuti.

Con questo trucchetto, dunque, riusciremo a congelare quest’ortaggio di stagione e a conservarlo intatto a lungo in modo da avere un piatto estivo delizioso anche già nei mesi delle castagne e con i primi freddi rigidi.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te