Con questo profumo goloso riusciremo a risvegliare emozioni uniche difficili da rivivere

C’è una moda e una tendenza anche per i profumi. Il mercato spazia tra i grandi classici dei brand più noti, alle nuove fragranze che gli stessi stilisti del lusso propongono e le essenze di brand minori o catene franchising. Molti brand presentano e posizionano nei negozi i loro nuovi prodotti e noi di Proiezionidiborsa a più riprese seguiamo l’evoluzione del settore.

Lo scenario dei mercati

Nonostante il picco covid del 2020 e la chiusura protratta di negozi e profumerie in particolare, il profumo esce illeso e regge alla crisi. Addirittura, si rafforza. Un po’ meno in Italia dove ha comunque conosciuto una flessione che registra l’Associazione Nazionale di imprese cosmetiche. Da noi però cresce  l’e-commerce e in particolare la vendita di profumi online fa registrare un incremento delle vendite pari al 42%. Nel resto del Mondo e in particolare negli Usa e in Cina l’attenzione per il profumo è altissima al punto da far registrare un aumento delle vendite proprio durante i periodi di lockdown. Quasi a voler recuperare e rivivere attraverso il senso dell’olfatto emozioni difficili da replicare. Un modo per rimanere in qualche modo vicini ai propri cari attraverso la spedizione di essenze per risvegliare emozioni comuni o rievocare momenti insieme in luoghi difficili da raggiungere.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Con questo profumo goloso riusciremo a risvegliare emozioni uniche difficili da rivivere

Tra le varie proposte ci viene naturale affermare che con questo profumo goloso riusciremo a risvegliare emozioni uniche difficili da rivivere. Infatti per la prossima stagione autunno inverno 2021/2022, si riposiziona il profumo gourmand, spesso unisex. Si tratta di fragranze che la traduzione letterale dal francese rende come goloso. In sostanza sono fragranze che hanno come ingredienti principali i gusti della natura e del cibo. Cacao, caffè, liquirizia, nocciola, caramello. A fare da apripista per la categoria è la vaniglia che negli anni Novanta ha segnato il battesimo dei profumi gourmand. Per infondere coccole e dolcezza questa tipologia di profumi trova spazio anche in alcuni brand del lusso. Tra gli altri lo propone Dior. Invece il primo dei profumi gourmand risale al 1992 con Angel di Thierry Mugler vero antesignano di un trend che continua e anzi si rinnova e si ripresenta per la prossima stagione autunno inverno.

Per lui & lei

Certo deve piacere e come tutte le fragranze si tratta di percezioni sensoriali squisitamente soggettive. Ma in tanti li cercano e li comprano al punto da far convertire persino molti stilisti del lusso verso la tipologia che, sulle prime, potrebbe sembrare squisitamente commerciale. E forse per diversi anni lo è stata. Oggi invece potrebbe essere segno ed espressione di un nuovo trend. Sintomo di un periodo in cui in tanti (perché li usano anche i signori maschietti) cercano un profumo che avvolge, coccola e abbraccia senza aggredire.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te