Con questo buonissimo prodotto non bisognerà più preoccuparsi della muffa nella doccia

Quando si ha a che fare con la muffa in casa bisogna stare molto attenti. Infatti la presenza della muffa ha effetti negativi sia per le pareti, i mobili, ma anche per la salute. Per questo è importante controllare se in casa ci sono zone umide e meno arieggiate.

Ad esempio gli angoli degli armadi oppure gli spazi in cucina dietro il frigorifero, o zone delle camere da letto più esposte alle intemperie. Fra tutti i posti che possiamo avere in casa, sicuramente la zona del box doccia, è fra quelle più rischiose per la formazione della muffa.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

In questo posto, infatti, può nascere spontaneamente qualche deposito di muffa in particolare nelle parti in cui si accumula più umidità.

È li che la muffa ha molta più probabilità di formarsi. Ci si riferisce alle fughe delle piastrelle e agli angoli, punti davvero difficili da raggiungere quando si fanno le pulizie.

Un prodotto speciale contro la muffa

Per questo è importante usare qualcosa che possa aiutare, non solo a pulire la muffa, ma anche a prevenirla.

Per fortuna con questo buonissimo prodotto non bisognerà più preoccuparsi della muffa nella doccia.

Stiamo parlando dell’aceto bianco, un utilissimo anticalcare naturale e nelle prossime righe descriveremo come poterlo usare per prevenire la muffa e pulire il box doccia.

Le proprietà dell’aceto e il suo utilizzo

Partiamo dal fatto che l’aceto bianco è un prodotto naturale, utilissimo sia per le pulizie di casa sia soprattutto per l’igienizzazione del box della doccia.

Grazie alle sue proprietà, crea un ambiente umido che impedisce la formazione delle muffe da un lato e, dall’altro, elimina quelle già formate.

Cosa bisogna fare per utilizzarlo? Semplicemente basta usare un panno bagnato imbevuto con l’aceto bianco e un po’ di acqua tiepida per passarlo nella muffa o nelle zone in cui si può formare nel box doccia.

Gli ultimi dettagli da non trascurare contro la muffa

Se si vuole essere sicuri di aver eliminato definitivamente ogni traccia della muffa si può raschiare leggermente usando un panno abrasivo sul piatto doccia, nelle pareti oltre al punto in cui si era già formata la muffa.

Fatto ciò, è importante risciacquare eliminando i residui rimasti d’aceto. Una cosa molto importante è non dimenticare di asciugare il box doccia proprio per eliminare l’umidità residua che può far ricomparire la muffa.

Facendo così, con questo buonissimo prodotto non bisognerà più preoccuparsi della muffa nella doccia.

Consigliati per te