Con questi semplici trucchetti sarà più facile controllare la vescica durante i viaggi lunghi ed evitare situazioni imbarazzanti

Ci sarà capitato mille volte. Prendiamo un mezzo o saliamo su un autobus e dopo un po’ sentiamo un’urgenza improvvisa al basso ventre. Se dobbiamo fare la pipì e abbiamo ancora molta strada davanti a noi questo bisogno può rapidamente diventare un incubo.

Ma con questi semplici trucchetti sarà più facile controllare la vescica durante i viaggi lunghi ed evitare situazioni imbarazzanti, con un po’ di prevenzione e di accortezze riusciremo a cavarcela. Attenzione però: trattenere troppo di frequente l’urina nella vescica può favorire l’accumulo di renella, la “sabbiolina” che conduce ai calcoli renali.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Con questi semplici trucchetti sarà più facile controllare la vescica durante i viaggi lunghi ed evitare situazioni imbarazzanti

Partiamo dal consiglio più ovvio: non beviamo prima di metterci in viaggio. Essere idratati è sempre positivo, ma più beviamo più aumentiamo il rischio che ci venga voglia di urinare mentre ancora siamo in movimento. Se c’è un bagno a bordo non è un problema, ma se non è così, saremo costretti ad aspettare una sosta (e non è sempre detto che le informazioni su quando o dove si farà questa sosta siano corrette o precise).

Quando ci sono soste in autogrill, bar o cose di questo genere, è bene fare sempre un salto in bagno, anche se non ne sentiamo un bisogno esagerato. La vescica si riempie progressivamente con il passare del tempo, e tenerla sotto il minore stress possibile è fondamentale.

Quando stiamo seduti poi ricordiamo di tenere le gambe larghe e stare più reclinati all’indietro possibile. È consigliabile anche allentare un po’ la cintura o la chiusura dei pantaloni o della gonna, per ridurre la pressione sulla vescica.

Gli esercizi di Kegel

Un metodo curioso di cercare di contenere la voglia di urinare è quello di fare i cosiddetti esercizi di Kegel. Sono esercizi di rafforzamento del pavimento pelvico, una fascia muscolare direttamente collegata all’apparato urinario.

Si tratta di far lavorare con contrazioni e rilassamenti controllati il muscolo che normalmente useremmo per interrompere la minzione.

Facendo questi esercizi più volte al giorno per molti giorni di fila riusciremo ad avere un controllo maggiore sulla vescica e sullo stimolo a urinare.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te